compl papà


papà ,  oggi è il tuo compleanno…
e quest’anno  solo il pensiero  di pranzare
tutti assieme a casa vostra
mi faceva battere forte il cuore…
i pensieri correvano avanti e indietro tra
i ricordi passati e l’ignoto che ci attende.
Non so se te ne sei accorto…ma sono stata
sfuggente senza tante smancerie..senza tante coccole…
sai, ora mi sembra che ogni mio gesto sia passato alla lente di ingradimento
e studiato nei minimi particolari… e questo a volte nn mi rende spontanea e naturale..
ma forse tu mi conosci fino in fondo e mi capisci…
o non mi conosci …nn mi capisci- ma mi rispetti
x quello che sono diventata …grazie al vostro amore.
Sai, papà che cosa ricordo fortemente di quando ero bambina?
ricordo..che aspettavo di sentire il rumore del motore della nostra 500
xkè tu finalmente eri arrivato dalla tua giornata di lavoro …oppure quando mi sorprendevi
con il rumore delle chiavi nella porta ed io ti correvo incontro.
Ricordo…quando dopo cena mi portavi a fare una passeggiata x Bolzaneto…
la mia mano piccolina piccolina..nella tua  segnata dal lavoro ma sempre
pronta li per me…
ricordo quando mamma era all’h e tu al mattino prima mi portavi all’asilo poi andavi a lavorare e quando mi venivi a prendere andavamo da mamma…tu lavavi a mano anche la coperta di notte quando stavo  male xkè avevi paura che la lavatrice la rovinasse…
ricordo…quando nel 1970 l’alluvione ha devastato la nostra città e noi che abitavamo vicino alla caserma e al fiume..ci siamo incamminati x stare con gli zii…
ma nn ricordo angoscia … ricordo bene i miei stivaletti rossi e tu che mi hai preso sulle tue spalle…che incosciente che ero a 2 anni…a me sembrava divertente…grazie a te che nn mi hai messo paura.
Papà tu sei sempre stato un uomo comune- molto semplice– ma hai sempre fatto del tuo meglio  per essere giusto…
anche se quando io crescevo
nn ti giudicavo” molto  giusto” con  i tuoi rimproveri, i tuoi no, le nostre litigate..

quante ne abbiamo avute eh?…

per le mie prime uscite…nn ti andava molto vedere la tua piccola Rosa crescere e sentirla andare via..
ma, piano piano..ora con i miei 40 anni ti capisco ..ora si  ma allora a 18 no…certe volte mi parevi  obsoleto….
Detto questo caro papà nn è che nn vedo i tuoi difetti e a volte le tue mancanze…
ma già il fatto che tu sai di averne come tutti noi…e nn hai la presunzione di essere super man..(anche se a volte x alcune cose…lo batti..!)..mi viene facile oggi rispettarti per l’uomo che sei..con tutti i limiti che la vita ti ha imposto…
allora grazie, papà
per tante cose ..grazie x nn avermi ucciso quando Roby ha  sfrisato la macchina appena uscita dalla carrozzeria…grazie per avermi dimostrato che noi venivamo sempre prima di qualunque altra cosa…grazie per le tue regole..che poi con saggezza e pazienza hai saputo rendere flessibili quando era necessario… grazie papà
grazie papà per tutto  ciò che oggi  ho nel  cuore e nella mente.

Annunci

3 pensieri su “compl papà

  1. Tanti tanti tanti Auguri di Cuore..al tuo papà.
    Che ce ne siano ancora oggi di Papà così…Per il futuro della nostra terra…
    Ne abbiamo bisogno.
    Un Abbraccio, Carlo.

    Mi piace

  2. tantissimi auguri Stefano………………ha fatto un gran bel lavoro…….solo un uomo speciale……….. poteva far diventare cosi speciale la sua bambina……………………!!!!!
    un bacio
    Monica

    Mi piace

  3. Pingback: Un cuore di padre è il capolavoro della natura. | ♥ Rоѕa ♥

Rispondi a MONICA Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.