Avviso ai naviganti:


 

quello che state x leggere è un’altra pagina del mio diario che racconta di papà, sento il bisogno di mettere nero su bianco tutti i ricordi che mi passano x la testa per paura di perderli. Quindi  x chi pensa che sn una palla ripetitiva questo è il momento giusto con un clik di cambiare pagina.
Oggi voglio ricordare un episodio del mercoledi 25 agosto, la settimana il cui venerdi stesso è partito x la calabria.
Ricordo quella mattina: mi avvisò che avrebbe fatto un pò di giri e sarebbe andato a fare una passeggiata nei boschi. verso le 17 suonò il citofono e mi chiese di scendere xkè era di passaggio con la macchina qui sotto casa mia ( che è zona pedonale..sstthh), scesi e lui mi voleva dare 2 funghi porcini piccini piccini, io insistevo che li tenesse lui-  xkè qui piacciono solo a  me, e poi volevo che li provasse lui dopo aver avuto la soddisfazione di averli raccolti, lui insistendo x il contrario… nel frattempo mi raccontò che era andato anche da martina x salutarla, ed io sgridandolo un pò xkè si era stancato tanto e che bastava il pensiero x martina, lui mi ribattè con fermezza che nn sarebbe mai partito senza salutare sua nipote, e che altri due funghi li aveva portati dallo zio e quei due erano x me… tira e molla lo convinsi a tenerserli…risalii veloce veloce a casa x preparare la cena… dopo un’oretta il citofono trillò di nuovo, indovinate chi era? si era lui…con il piattino di funghi porcini fritti e portati caldi caldi x me…mi prese in giro…dicendomi che aveva capito che nn mi sarei messa a friggere x non fare odore in casa…ahhh…e mi disse: mangiali tu, xkè io laggiù poi li proverò ancora, ma tu no,xkè poia te chi  li porta?. Era fatto cosi -amava la natura nella sua spontaneità, andava x asparagi, x castagne x funghi ed aveva sempre un pensiero una manciata di frutti x gli amici…infatti la settiamana scorsa una mia amica mi ha detto che si ricordava che di  ‘sti tempi papà le mandava le castagne… e quest’anno nn l’ha assaggiate …
quest’anno nn le ho provate neanche io… ma sn sicura che le prossime saranno squisite  perchè avranno quel sapore magico che mi ricorderà lui…

Annunci

5 pensieri su “Avviso ai naviganti:

  1. Questi ricordi faranno sempre parte della tua vita anche perchè li terrai rinchiusi nel forziere del tuo cuore.
    Ti auguro una serena notte, con amicizia, Vito

    Mi piace

  2. ciao Rosa, faccio fatica a capire come funziona e quindi non sò nemmeno se sbaglio, comunque questi ricordi del tuo Papà sono meravigliosi. un saluto paola.

    Mi piace

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.