vi racconto


…vi racconto quanto il ns don è un uomo sensibile ed attento.

ovvio è un don, direte voi… vero, ok. ci sta.

ma un gesto, una parola spesso fa la differenza in un’amicizia.

la faccio breve: sabato pm il mio don sapeva che  sn andata ai cimiteri dai miei cari: dai suoceri, da mia figlia e da mio padre, quando mi ha visto al ritorno mi ha trovato ” sciupata”-  e accarezzandomi il viso, si è raccomandato affinchè ritrovassi le mie “energie”….   ore 20.30 inizia la Liturgia del Lucernario, una funzione molto carica di significato ed emozione… la predica del don è molto toccante…e quasi <mirata> …. me la sentivo cucita addosso…. ho pensato fosse solo una mia impressione xkè troppo coinvolta con il mistero della morte… quando il don attraversa la navata della chiesa in processione per recarsi alla fonte battesimale x benedice l’acqua… mi passa vicino, si ferma e mi dice:

” hai capito, bambina mia?”…

ed io …. li giu’ con le lacrime che solcavano il mio viso…

l’anno scorso papi era con noi alla messa seduto vicino a me, quest’anno c’era ma ha cambiato posto….

8 pensieri su “vi racconto

  1. si… amiche mie, martina era la sorellina gemella di simona…. hanno aspettato affinchè nascessero con il parto normale…e x lei è stato troppo tardi…. 😦 ma ringrazio dio che nn sn uscita dall’h a mani vuote…. ho rischiato fortemente di perdere anche simo… e anche io ho rischiato setticimia… 😦

    "Mi piace"

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.