furbo chi legge


Molte patologie a carico del sistema nervoso sono in aumento, non se ne conoscono le cause scatenanti e nulla viene lasciato fuori dalle ipotesi. Una delle ipotesi più bizzarre, che secondo me tanto bizzarra non è, è che certe malattie di tipo degenerativo possano avere tra le cause scatenanti sostanze presenti negli alimenti.

Nella carne di animali stressati o maltrattati sono presenti sostanze tossiche, quanto esattamente tossiche non si sa. In certi allevamenti di polli è in uso la pratica di raccogliere gli animali, vivi, con grandi aspiratori, tipo aspirapolvere mentre per quello che riguarda i bovini da macello molti hanno avuto modo di vedere in televisione come in alcuni allevamenti li si carica sui camion usando delle pale meccaniche e lasciandoli poi sull’automezzo, agonizzanti, fino all’abbattimento al mattatoio: animali sottoposti a questo genere di trattamento difficilmente possono dirsi allevati in modo “sano”.

Per conservare la carne dei vitelli più tenera è pratica comune immobilizzare l’animale, in modo che non si rafforzino le fasce muscolari, e mantenerlo immobile fino all’abbattimento: l’animale così debilitato non ha modo di crearsi un buon grado di difese immunitarie, quindi viene aiutato in questo da massicce dosi di antibiotici che, se non rappresentano un pericolo dal punto di vista tossicologico, possono però indurre in chi consuma carne così trattata una resistenza agli antibiotici che non è salutare, specie se dovesse contrarre qualche affezione che necessiti proprio di quelle sostanze a cui il fisico non risponderà per acquisita immunità.

 

Insomma, trattare meglio gli animali da macello forse ci conviene

ora capisco la scelta di  alcuni di diventare vegetariani..

4 pensieri su “furbo chi legge

  1. giustissimo……ma uno come diavolo fa a sapere come quello che aveva l’animale l’ha trattato?……..Noi stiamo cercando di comprare la carne da un’agriturismo della zona e devo dire che è molto meglio……..speriamo sia anche sana.

    "Mi piace"

  2. Sai, sicuramente quel che hai detto può essere vero, oggi con il cibo assimiliamo sostanze chimiche, tipo coloranti, conservanti, o quelle inserite nei mangimi degli allevamente di animali e pesci (lo so che son anche loro animali ihihi), e non sappiamo o non ci dicono quali siano i loro effetti a lungo corso. Anche le radiazioni assorbite dai vari computer, ruter (si scrive così? boh!), telefonini, elettrodomestici, antenne e ripetitori vari, fanno la loro parte. Per non parlare dello stress della vita di oggi, che a lungo andare può provocare i suoi danni……… help me ne voglio andare in tibeeeeeeet…..
    Ciaoooo buon fine settimana, con amicizia, Vito

    "Mi piace"

  3. senza dubbio certe cose non migliorano la qualità della vita, ma che possiamo fare, non sono più i tempi di potersi creare una piccola oasi ecologica in casa, io che vivo in un paesino ti assicuro che è bellissimo, ci sono odori e sapori diversi, ma sono ormai cose per pochi eletti. Un bacio, Maria

    "Mi piace"

  4. per esempio hai visto mai come vengono trasportati e allevati i polli roba da campo di concetramento da far venire i brividi infatti io cerco di mangiare il pollo cosidetto comprato il menopossibile. buon fine settimana rosa ……….nazz.

    "Mi piace"

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.