365 giorni dopo si arriva al giro di boa


Oggi sono venuta a trovarti

ho accarezzato la tua foto

come se potessi accarezzare te

mi manchi papà…

Pensavo che la tua morte,

fosso un dolore insopportabile da sopportare

ma ho capito invece

che la tua vita è stata un Dono d’ amore

che mi ha fatto crescere.

Però ora a differenza dei primi giorni

ho male al cuore in modo fisico…

come se fosse chiuso in un pugno…

stretto stretto

ti sento vicino a me..

io vengo da te, ma lo so che tu non sei qui…

io ti sento nell’orizzonte infinito

ti sento al cospetto di Dio

ti sento nel sangue che ho nelle vene

tu ora non vedi, penserebbe qualcuno…

invece si sbaglia! –  tu vedi con i miei occhi,senti con le mie orecchie

e sei in ogni battito del mio cuore.

si pensa che nascendo si inizia il cammino

ma non è così, in realtà

siamo sulla ruota della vita e

la fine è l’ inizio e

l’inizio è la fine.

ciao papà, tienimi stretta a te.

Rosa

 

Annunci

10 thoughts on “365 giorni dopo si arriva al giro di boa

    • un bacione silvia, e un grazie sincero x aver avuto la pazienza di sopportarmi… so di essere pesante… ( in tutti i sensi ..ahah hh:-)… ma da adesso spero sarà diverso… ho voluto concludere questo giro di boa con questo post… forse posso… ri iniziare… grazie x il tuo sostegno e la tua amicizia…dolce notte smack

      Mi piace

    • spero che sia l’ultima volta che scrivo… di questo… d’altra parte… da oggi in poi ogni giorno avrà un’emozione già vissuta…fino ad oggi ogni giorno era un sentimento nuovo….xkè pensavo e confrontavo il prima e il presente… ora so che è il futuro è come il presente che sto vivendo… quindi le emozioni, i ricordi …faranno parte del passato …. nn x questo dimenticati ma spero siano meno dolorosi del primo anno… anzi è cosi … perchè lo so, lo sento … un abbraccio grandeeeeeeeeeeeeee grandissimo tvb e grazie

      Mi piace

  1. Ciao Rosa vorrei lasciarti alcune pensieri qui…
    La morte viene chiamata tristemente morte, non è altro che la nascita a nuova vita, che viene vissuta con un altro corpo di energie più sottili ed in un più consapevole stato di coscienza. La gioia riempie la nostra anima perché si acquisisce la consapevolezza, l’uomo non morirà, perché la vita e una, quella dello Spirito che è immortale…. Pietro Ubaldi

    “L’uomo è solo veramente morto, se nessuno più pensa a lui.” Bertolt Brecht

    “Non esiste la morte. Soltanto un cambiamento di mondi” Capo Seattle

    “Il corpo muore. Il corpo è semplicemente ciò che l’anima materialmente possiede. E’ il suo involucro. L’anima prosegue la sua vita” Susie Billie

    …ti abbraccio Rebecca

    Mi piace

  2. Pingback: 365 giorni dopo si arriva al giro di boa | ♥ Rоѕa ♥

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...