stato-mafia e trattative


Cari amici,

Alcuni coraggiosi magistrati stanno facendo luce sulla
trattativa fra lo stato e la mafia al tempo delle stragi. Il lavoro di questi
magistrati è ora sotto attacco e hanno bisogno del nostro aiuto: se convinceremo
il governo a costituirsi parte civile nel processo prima di lunedì, potremo
aiutarli e mettere fine ai rapporti fra politici e mafiosi.

Questi
coraggiosi magistrati hanno messo sotto accusa diversi politici per aver stretto
patti segreti con la mafia dopo l’uccisione dei giudici Falcone e Borsellino.
Ora quei politici rischiano grosso, e diversi media e partiti vogliono
insabbiare tutto ostacolando il processo. Alcuni deputati chiederanno al governo
con un voto in parlamento di isolare la mafia costituendosi parte civile nel
processo, e hanno bisogno del nostro aiuto per convincere Monti a
farlo.

Ci rimangono solo 3 giorni! Chiedi a Monti e a tutto il governo di
dire da che parte stanno – se con lo stato o con la mafia. Clicca sotto per
firmare la petizione che sarà letta da Antonio Di Pietro in parlamento prima del
voto di lunedì e dillo a tutti:

http://www.avaaz.org/it/italia_contro_la_mafia/?tKmbwbb

Sta
per cominciare uno dei processi più importanti contro la mafia che vedrà sul
banco degli imputati i boss Riina, Provenzano e Bagarella, parlamentari, ex
ministri ed ex ufficiali dei carabinieri.

Il processo potrebbe
confermare che i politici hanno stretto patti con i mafiosi, minando così la
lotta dello stato contro la criminalità organizzata. Ma poteri forti stanno
cercando di nascondere la verità, e c’è un solo modo per spazzare via la cortina
di omertà: che il governo partecipi al processo sulla trattativa stato-mafia
costituendosi parte civile.

La pressione in Parlamento sta aumentando e
un’ondata di sostegno popolare potrebbe fare la differenza. Uniamoci
urgentemente e chiediamo a Monti e a tutto il governo di mettere fine al
sodalizio infame fra stato e mafia una volta per tutte:

http://www.avaaz.org/it/italia_contro_la_mafia/?tKmbwbb

Negli
anni i membri di Avaaz in Italia hanno portato avanti ! sfide contro la
corruzione, contro gli attacchi alla libertà di espressione e molto altro. Ora
possiamo prendere esempio dai coraggiosi cittadini che hanno aiutato ad
allentare la morsa della mafia in Sicilia dopo l’uccisione di Falcone e
Borsellino, e far parte della generazione che potrà dire di aver archiviato la
mafia nella storia.

3 pensieri su “stato-mafia e trattative

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.