superstizione ??? nahhh!!!


ho sempre dichiarato di non essere superstiziosa, non leggo gli oroscopi, e non voglio influenzare il mio stato d’animo da dicerie da medioevo.

però non posso fare a meno notare che alcune cose sono alquanto “sospette”direte voi: sono coincidenze…

è vero l’ho sempre detto anche io

però qualche dubbio ora si insinua in me…

secondo me, senza essere particolamente scaramantica, posso essere “segni” che se giustamente interpretati posso in quale modo essere di monito che qualcosa stia x succedere.

vi racconto molto brevemente le cose che mi sono accadute negli anni:

il primo riguarda un sogno: avevo sognato la mia martina nella bara che era bella come il sole e che si svegliava sorridendo e poi si è messa a ballare.

questo al mattino dopo le 5, lo so xkè mi ero svegliata x mio marito che si era alzato…alle 7 30 ricevo la telefonata di mia cognata che mi avvisa che verso le 5 30 era morto il suo nipotino a causa di una morte improvvisa nel sonno. aveva poco piu’ di un anno.

io ho interpretato che la mia bambina mi avvisava felice dell’arrivo di un nuovo angelo.

circa 5 anni fa si ruppe una bottiglia d’olio in casa e da li in poi problemi a non finire.

due anni fa, nel mese di agosto mi sognavo spesso che mi cadevano i denti, un giorno lo raccontai a papà, preoccupata xkè mio zio stava male, e temevo il precipitarsi della situazione…

era un mercoledi …lui venerdi sarebbe partito x la calabria era l’ultimo giorno che lo vidi vivo

infatti il venerdi seguente morì

i denti caduti nel sogno  non erano per lo zio

ma per mio padre

l’anno scorso prima dell’infarto di mio marito, due giorni prima, sognai mio suocero ( che non ho mai conosciuto) che mi tranquillizzava dicendo che sarebbe andato tutto bene. ( su cosa non era dato sapere)

quasi un mese  fa l’ultima rottura di @@ e di bottiglia d’olio

è seguita la morte di un altro zio

e mille e piu’ problemi di famiglia che devo vivere.

resta il fatto che

le superstizioni vi sono sempre state, poi con lo sviluppo della capacità intellettiva dell’uomo sono state ridimensionate a ciò che sono veramente a credenze nate dall’ignoranza dei tempi passati e dalle circostante dei tempi… per esempio olio e sale portavano male poichè erano dei beni assai preziosi, e rovesciarne x terra anche una piccola quantità era una grave perdita economica… oggi non è piu’ cosi..

x l’olio a dire il vero mi sn un pò preoccupata..piu’ che altro per l’effetto immediato che poteva causare, non certo per il costo della bottiglia stessa… temevo che qualche vicina (visto che mi si è rotta nell’atrio del portone) potesse scivolare  e rompersi qualche femore… e poi nn vi dico il c…o che per pulire il pavimento…:-)

comunque tornando a me, se dichiaro di non essere superstiziosa, passo sotto le scale, il gatto nero mi fa tenerezza, apro gli ombrelli in casa ( ..emh…dite che me le cerco ???)

una cosa è certa.. ho una sensibiltà particolare.. se nò come mi spiego questi sogni cosi particolari? … ( e questi sn solo alcuni)…

voi siete superstiziosi?  vi lascio un elenco cosi potete vedere subito a colpo d’occhio come potete definirvi…

* Se una candela si spegne durante una cerimonia vuol dire che ci sono spiriti maligni nelle vicinanze
* Se un ombrello cade per terra vuol dire che in quella casa verrà ucciso qualcuno
* Posare un cappello sul letto porta sfortuna
* Il suono dei campanelli caccia via i demoni
* Spegnere con un soffio tutte le candeline della torta di compleanno fa avverare un desiderio
* Un gatto nero che vi attraversa la strada porta sfortuna
* Se cade una forchetta vuol dire che un uomo verrà a far visita
* Un ferro di cavallo sopra l’ingresso porta fortuna
* L’edera che si arrampica su una casa la protegge dal male
* Passare sotto una scala porta sfortuna
* Rompere uno specchio equivale a sette anni di sfortuna
* Versare il pepe vuol dire che litigherete con il vostro migliore amico
* Versare il sale porta sfortuna a meno che non se ne getti un pizzico dietro la spalla sinistra
* Chi lascia dondolare una sedia a dondolo vuota invita i demoni a sedersi
* Lasciare le scarpe capovolte porta sfortuna
* Quando muore qualcuno bisogna aprire le finestre per far uscire l’anima
* Se la fede nuziale viene persa, per evitare che l’infelicità piombi sulla coppia, va riacquistata immediatamente un’altra vera che dovrà essere infilata all’anulare dal partner, come durante il rito nuziale
* Non adoperare lo stesso asciugamano in due: litigherete sicuramente
* L’ululato del cane è presagio di morte
* Un capello sulla spalla preannuncia l’arrivo di una lettera
* Mangiare lenticchie o uva, la notte di San Silvestro, vuole dire propiziarsi certamente la fortuna economica durante l’anno
* Porta male posare il cappello sul letto
* Porta sfortuna tenere il cucchiaio con la mano sinistra
* Se le forbici cadono a terra, prima di raccoglierle, posatevi il piede sopra per annullare il cattivo presagio
* Portano invece buono se tenute appese al muro
* Se il gallo canta prima di mezzanotte preannuncia cattivo tempo
* Un innamorato che dovesse vedere una gazza ha poche possibilità di successo con la sua ragazza
* Scarpe, posate o altri oggetti messe a forma di croce porta sfortuna, perché, in epoca medioevale, erano considerate un’offesa alla Croce di Cristo
* Porta male scendere dal letto dalla parte sinistra, in quanto ritenuta la parte di Satana
* Se tre persone rifanno un letto insieme (nel senso che ne sistemano le lenzuola), quella più giovane d’età muore
* Un neonato non va mai baciato sul collo, altrimenti perde il sonno
* Le nubili, la notte dell’Epifania, devono lanciare le scarpe verso l’uscio di casa: se le punte sono rivolte verso l’uscio, si sposeranno entro l’anno
* Versare olio è segno di malaugurio.

* Aprire un ombrello in casa è presagio di sventura
* Il pane posto a rovescio sulla tavola, porta carestia
* Se vi cade di mano un pettine mentre vi state pettinando, qualcuno che vi vuole bene vi sta pensando
* Porta fortuna camminare sotto la pioggia. Un vecchio proverbio dice: “Sposa bagnata, sposa fortunata”
* E’ di malaugurio un quadro che cade
* Vedere un ragno di sera è segno di bel tempo
* Il sale anticamente era simbolo di amicizia, tanto è vero che si poneva una coppa di sale davanti ai commensali
* Porta sventura passare sotto una scala perché, formando un triangolo, è simbolo della Trinità e passarci sotto è una grave mancanza di rispetto
* Se una nubile passa sotto una scala aperta o appoggiata al muro non si sposerà
* Se inciampa, invece sui gradini di una scala, convolerà presto a nozze
* Se si inciampa scendendo, è presagio di perdita di denaro
* Se con la scopa toccate i piedi di una nubile, questa non si sposerà
* E’ segno infausto spazzare il pavimento prima dell’alba e dopo il tramonto
* Trovare una moneta porta fortuna
* Sono di felice augurio i soldi bucati
* Porta bene conservare 2 centesimi di euro nel portafogli (anche le superstizioni si adattano all’euro)
* Rompere uno specchio preannuncia sette anni di guai
* Se ricevete in regalo una spilla, un temperino o qualsiasi oggetto appuntito, pungete con essi il vostro donatore, oppure regalategli una simbolica monetina. Se non lo fate, rischierete di troncare il rapporto di amicizia
* Se vedete uno spillo per terra, raccoglietelo, la fortuna vi sorriderà per tutto il giorno
* Non chinatevi però mai a raccogliere gli aghi, portano sfortuna
* Vederne cadere una stella è di buon auspicio, esprimete un desiderio!
* Vederne tre o quattro suore unite porta male
* Non gettate mai il guscio di un uovo intero, ma spezzatelo per evitare che il demonio vi si annidi
* Tutte le volte che vedete un arcobaleno,esprimete un desiderio: si avvererà certamente
* Trovare un bottone significa contrarre una nuova amicizia
* Quando qualcuno parte non deve salutare due volte la stessa persona altrimenti non si vedranno mai più
* Lo sposo non deve vedere la sposa vestita di bianco perché c’è pericolo che non si sposino
* Gli aghi e le spille prese in prestito devono essere sempre restituite perché si potrebbe litigare con la persona che ha prestato gli oggetti
* Il prurito alla mano sinistra è segno che sono in arrivo soldi, se il prurito è alla mano destra è segno che i soldi bisognerà darli
* Si pone una moneta nelle fondamenta di una casa nuova per buon augurio
* Il letto non deve essere sistemato con i piedi rivolti verso la porta perché è la posizione in cui stanno i morti
* Quando un bambino molto piccolo entra per la prima volta in una casa bisogna regalargli qualcosa altrimenti in quella casa si annideranno i topi
* Di martedì e di venerdì non si fanno visite né agli sposi né ai neonati perché porta male-

AGRIFOGLIO: augura benessere e prosperità. Regalato a Natale in una scatola che dovrà essere aperta solo dopo Capodanno, aumenta la sua potenza.
ARCOBALENO: tutte le volte che ne vedete uno, esprimete un desiderio e si avvererà certamente.

BOTTONE: trovarne uno significa contrarre una nuova amicizia.
CAPELLI: se volete evitare la calvizie tagliate i capelli durante la luna nuova. Un capello sulla spalla preannuncia l’arrivo di una lettera.
CAPODANNO: porta sfortuna incontrare una persona di sesso opposto la mattina di capodanno.
CUCCHIAIO: porta sfortuna tenerlo con la mano sinistra.
FIAMMIFERO: porta sfortuna utilizzare in tre lo stesso fiammifero.
FIENO: se vedete un covone di fieno prendete un filo ed esprimete un desiderio: si avvererà.
INCROCIARE: scarpe, posate o altri oggetti porta sfortuna perché in epoca medievale erano considerate un’offesa alla Croce di Cristo.
LETTO: porta male scendere dalla parte sinistra, in quanto ritenuta la parte di Satana.
OLIO: versarlo è segno di malaugurio;
OMBRELLO: è presagio di sventura aprirlo in casa.
PETTINE: se vi cade di mano mentre vi state pettinando, qualcuno che vi vuole bene vi sta pensando.
PISELLI: sono il simbolo della felicità e della fortuna. Nell’antichità, con i loro fiori, si intrecciavano coroncine da offrire alle spose.
QUADRI: è di malaugurio un quadro che cade.
RAGNO: vedere un ragno di sera è segno di bel tempo.
SALE: anticamente era simbolo di amicizia e si poneva in una coppa davanti ai commensali. Si racconta che un invitato abbia inavvertitamente fatto cadere la coppa di sale, suscitando l’ira del padrone di casa, il quale l’avrebbe ucciso. Porta sfortuna versarlo.
SCOPA: se con la scopa toccate i piedi di una nubile, questa non si sposerà.
SPECCHIO: romperlo preannuncia sette anni di guai.
SPILLO: se ne vedete uno raccoglietelo, la fortuna vi sorriderà tutto il giorno.
VENERDÌ: né di Venere né di Marte, non si sposa e non si parte né si dà principio all’arte. Venerdì 13 particolarmente infausto per il ricordo storico del 13 ottobre 1307 dello sterminio dei Templari.

Ancora un elenco di superstizioni che hanno a che fare con il matrimonio

GIORNO e MESE
Tutti i giorni sono favorevoli al matrimonio eccetto il venerdì, tutti i mesi sono favorevoli al matrimonio eccetto maggio. Se proprio siete costretti a sposarvi a maggio, i giorni meno malefici sono il 2, 4, 13, 23 purché non siano venerdì.
Inoltre, bisognerebbe scegliere un giorno che non sia nel periodo della Luna Calante.
Non ci si dovrebbe sposare nel giorno del compleanno di nessuno dei due sposi. ( noi invece ci siamo proprio sposati il giorno del compleanno di mio marito) Solo se sono nati lo stesso giorno, anche in anni diversi, sarebbe la data da preferire a tutte.
Ogni giorno della settimana ha un preciso significato:
Lunedì: favorisce la prosperità economica degli sposi
Martedì: favorisce la salute della coppia
Mercoledì: è favorevole in assoluto
Giovedì: neutro
Venerdì: menagramo
Sabato: neutro
Per favorire la sorte, il matrimonio deve essere sempre celebrato prima del tramonto.
DA INDOSSARE
L’abito da sposa non deve essere visto dallo sposo prima della cerimonia, ma meno persone lo vedono e meglio è.
La sposa deve indossare
Qualcosa di vecchio: le scarpe o un fazzoletto
Qualcosa in prestito: una borsa o un gioiello
Qualcosa di azzurro: basta un nastro
Lo sposo deve avere
Tre grani di sale nella tasca sinistra della giacca
TEMPO
Se per la stagione in cui vi sposate il tempo è bello, il matrimonio sarà felice. Se è brutto e piovoso, non importa la stagione, il matrimonio sarà turbato da avversità.
Soffia vento? I due coniugi litigheranno spesso.
INCONTRI
Se mentre vi recate in chiesa incontrate un poliziotto, un medico, un giudice, un prete o una suora, un cieco, sono presagi poco favorevoli, fate gli scongiuri incrociando le dita: il medio sopra l’indice, non viceversa, di entrambe le mani.
CERIMONIA
Se durate la cerimonia cade una fede, è segno che i due sposi litigheranno presto. Per scongiurare il presagio nessuno degli sposi o degli invitati deve chinarsi a raccoglierla, deve farlo il prete o l’ufficiale di stato civile. Se l’anello è stato raccolto dagli sposi o dagli invitati, il presagio negativo viene sovvertito se durante il pranzo qualcuno rompe involontariamente (involontariamente sia chiaro), una stoviglia. Anzi, la rottura involontaria di un piatto o di un bicchiere annulla tutti gli eventuali presagi poco favorevoli che si sono verificati nel corso della giornata. Consiglio: se avete un amico goffo e sbadato, invitatelo senza dubbio, sperando che sia all’altezza della sua fama!
Gli sposi devono tagliare insieme la torta tenendo entrambi il coltello: lei con la mano sinistra su quella di lui.
INVITATI
Devono sempre accettare e mangiare una fetta di torta degli sposi. Non farlo porterebbe sfortuna a loro e allo stesso invitato.
RISO
Non va gettato sugli sposi, ma attorno agli sposi. Solo così si augura loro prosperità!
BOTTI
Sparare qualche petardo allontana invidie e cattiva sorte, l’ideale sarebbe sparare fucilate all’aria (?!).
DA FARE ASSOLUTAMENTE
Lo sposo deve prendere in braccio la sposa quando varcano per la prima volta insieme la soglia di casa. …vi lascio con le parole di

di Eduardo De Filippo

Essere superstiziosi è da ignoranti, ma non esserlo porta male.

 

io scelgo, consapevolmente di non essere prrrrrrrr!

 

 

 

 

 

 

Annunci

19 thoughts on “superstizione ??? nahhh!!!

  1. ma Rosa che bel post che hai scritto molto interessante, io non sono superstiziosa però a volte capitano delle coincidenze, io per esempio sogno spesso persone morte,anche parenti…..ultimamente ho fatto un brutto sogno vedevo mio figlio morto per terra però era piccolo poteva avere 5 anni,ma era lui…..ho paura se mi casca l’olio per terra, se mi rompe uno specchio, infatti mi è successo una sola volta di romperlo ed ho conosciuto mio marito……ma non si è fermato a solo 7 anni di disgrazia…….. 😀 PASSA UNA SERENA GIORNATA

    Mi piace

  2. sposo le parole di …ora non ricordo… che, all’incirca diceva: non sono superstizioso, però nel frattempo faccio le corna… (naturalmente inteso come il mostrare indice e mignolo e non come tradimento coniugale ahahahah)
    Buona pomeriggio con amicizia, Vito

    Mi piace

  3. ahahah Rosaaaa adesso ho capito perchè me ne succedono sempreee, neanche le cerco, entrano da sole pure con la finestra chiusa….scendo sempre dalla parte sinistra del letto ioo!! che dici se domattina provo a destra mi dice bene o mi rompo una gamba visto che non ci sono abituata??? ahahahahah meglio non provaree. Non sono suprstiziosa ma se ti racconto quello che mi è successo e che mi succede non mi basta un libro!!
    Tranquillaaaaaa ahah non sono un fantasma sono ioo proprio io la dispersa!!!
    hai scritto tra le tante cose….ARCOBALENO: tutte le volte che ne vedete uno, esprimete un desiderio e si avvererà certamente.ecco ora ne hai visto uno, chissà se porto fortuna!!!
    un super abbraccio!!!!!!!!!

    Mi piace

  4. Il tuo blog è simpatico e certamente nuovo, anche se un poco inquietante anche se interessante. Tutti pensiamo, o speriamo, che ci sia un “aldilà” che concepiamo più o meno come somigliante al nostro. Ma in tanti secoli non c’è stata nessuna prova. Anche quelli che si sono ripresi dopo un coma o una “premorte” ed hanno raccontato le loro esperienze, recenti ricerche hanno scoperto che si tratta di sensazioni vissute dal cervello umano che rimane “elettricamente vivo” per qualche tempo anche dopo che il cuore si è fermato. A questo sarebbero dovuti i lampi e le luci che i “ritornati” raccontano di avere visto.
    Enrico Ricchi
    Grazie per gli attestati che lei mi ha lasciato nel mio blog. lasalutebolleinpentola.org
    Prima dell’invero dovrebbe venire trasformato in un portale che affronterà altre problematiche.

    Mi piace

  5. Ammettiamolo, un po’ di superstizione ce l’abbiamo tutti, certo se dovessimo dare retta a tutto l’elenco che hai fatto non potremmo più vivere! Certe superstizioni sono antichissime, per esempio l’olio e il sale valevano come l’oro, tanto erano preziosi. I soldati dell’antica Roma, venivano pagati a volte con il sale, da qui la paga mensile prese il nome di SALARIO e così via…A proposito grazie di aver scelto di seguire il mio blog, buonanotte, Giusy

    Mi piace

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...