pattiniamo al polo sud?


Nonostante l’immensa distesa di ghiaccio che ricopre il Polo Sud sia per larghi tratti liscia e ben levigata, una persona che volesse provare ad utilizzare dei pattini per muoversi più velocemente rimarrebbe molto delusa dal risultato. Infatti, il principio fisico che consente ai pattini di scivolare sul ghiaccio, consiste nello scioglimento dello strato più superficiale del ghiaccio a causa della pressione delle lame dei pattini. L’aumento di pressione causato del peso del pattinatore fonde l’acqua ghiacciata che passa quindi allo stato liquido. Proprio questo sottile velo di acqua liquida permette alla lama di scorrere velocemente quasi senza attrito.
In Antartide però fa talmente freddo (le temperature medie si attestano intorno ai -40 e -50 gradi centigradi) che la pressione della lama non risulta sufficiente a far fondere lo strato superficiale del ghiaccio. Pertanto, la lama non riesce a scorrere e l’utilizzo dei pattini non porta nessun giovamento rispetto ad una normale camminata

2 pensieri su “pattiniamo al polo sud?

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.