Beatificazione di Don Puglisi: essere martire oggi


Parrocchia "Nostra Signora della Neve" Bolzaneto ♦

<<Parliamone, spieghiamoci, vorrei conoscervi e sapere i motivi che vi spingono a ostacolare chi tenta di aiutare ed educare i vostri bambini alla legalità, al rispetto reciproco, ai valori della cultura e dello studio.>>

80073_NpAdvHover-300x207

Don Giuseppe Puglisi meglio conosciuto come padre Pino Puglisi, (Palermo, 15 settembre 1937 – Palermo, 15 settembre 1993) è stato un presbitero italiano, ucciso dalla mafia il giorno del suo 56º compleanno a motivo del suo costante impegno evangelico e sociale. Il 25 Maggio 2013, sul prato del Foro Italico di Palermo, davanti una folla di centomila fedeli, è stato proclamato beato. La celebrazione è stata presieduta dall’arcivescovo di Palermo, cardinale Paolo Romeo, mentre a leggere la lettera apostolica, con cui si compie il rito della beatificazione, è stato il cardinale Salvatore De Giorgi, delegato da papa Francesco. È il primo martire della Chiesa a causa della mafia.

Nasce il 15 settembre 1937 a Brancaccio, quartiere periferico…

View original post 662 altre parole

Un pensiero su “Beatificazione di Don Puglisi: essere martire oggi

  1. Un esempio per tutti, la sua beatificazione era un atto dovuto da parte della chiesa, perchè anche a costo della vita, ha portato la parola di Dio in mezzo agli uomini, specialmente lì dove questo dava molto fastidio.
    Buona domenica.
    Con amicizia, Vito

    "Mi piace"

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.