Il denaro è un ottimo mezzo per sopportare la povertà.


vacanze….
senza soldi è difficile parlare di vacanze
la città è sempre piena dei suoi abitanti anche in questi giorni di ferragosto.
non ci sono i soldi nemmeno per permettersi di andare al mare vicino…
che x vicino ti devi sparare almeno 100 km e spendere 50 euro… se va bene…
non ci sono i soldi per mangiare figuriamoci per andare….
avete notato quanto costa la frutta???
dal fruttivendolo spendi 25 euro per tre kg di frutta… 😦
le settimane passano e il giorno dello stipendio non arriva mai…
alcuni dicono che senza spendere si possono fare lo stesso le vacanze…
si riscoprendo i posti della propria città vero (emh..come no)  ma non crediate che non servano i soldi…
e cosi poi ho capito che la gente non ha bisogno di girovagare x la propria città in pieno agosto per sentirsi in ferie pur se ammira particolari sfuggiti agli occhi da sempre
la gente ha bisogno di andare via …di vedere facce nuove, di vedere angoli nuovi… di ricariche il corpo e la mente con ricordi nuovi.
gli angoli di paradiso del ns pianeta non sono per tutti….
sono solo per chi ha la fortuna di abitarci
o per chi ha la fortuna di spendere ed andare
non è invidia, è uno squilibrio dei fatti!!
tutti dovrebbero avere la possibilità di godere
della bellezza della natura e non respirare sempre il cemento delle
nostre città…sarebbe un ottima cosa che il denaro qualche volta cambiasse un pò di mano.

più-belle-spiagge-a-Malta2RIVAROLO

Annunci

6 thoughts on “Il denaro è un ottimo mezzo per sopportare la povertà.

  1. Hai ragione .devo ammettere che essendo una delle fortunate ho almeno il buon gusto di tacere .quando non potevo permettermi neanche di comprare la carne detestavo cordialmente chi non vedeva L ora di vederti solo per parlanti delle sue meravigliose vacanze ….è mangiate! Un caro saluto

    Mi piace

  2. Io credo che abbiano ragione tutti, nel senso che sarebbe giusto poter andare in vacanza, veder facce e posti nuovi, ecc., nello stesso modo come ci si potrebbe accontentare di “gironzolare” nella propria città e scoprire angoli nuovi.
    Sarebbe però anche interessante analizzare un po’ di più come mai siamo arrivati a fare certi discorsi.
    Se il tempo me lo permetterà ne farò un articolo.
    Buon tutto.
    Quarc

    Mi piace

  3. Pingback: VACANZE, FERIE E… SURROGATI. | Quarchedundepegi's Blog

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.