Come vi ispira di piu’ il presepe?


 ho messo: 5 case distrutte dai terremoti, 4 case alluvionate, 4 container dove far vivere la gente sfollata,
25 banche, 82 chiese;
 il bue e l’asinello non me li posso permettere visto che la tassa sugli animali domestici non si sa se sia una bufala…
 Ho messo la grotta 😦
ma senza Gesù, considerato che Giuseppe e Maria con il loro lavoro non arrivano a fine mese e l’ici sulla grotta è una spesa in più e i…..loro genitori con la riduzione della pensione non possono più aiutarli. Ho messo 1500 re magi rigorosamente in auto blu. Mi sembra finito!!!…non manca niente, che ve ne pare?
a parte gli scherzi, riflettevo sulla magia del presepe… 
io starei ore a guardarli, ai miei occhi hanno una magia speciale
amo il presepe classico, un pò come l’ha voluto San Francesco,
vieterei il commercio della vendita su statuine di personaggi famosi, politici, calciatori, perchè un momento sacro è stato profanato con tanta leggerezza e superficialità.
ogni simbolo nel presepe ha il suo particolare significato, ma spesso presi dal vedere e non dal guardare non li cogliamo nemmeno, ad esempio lo sapevate che
Il pescatore: è simbolicamente il pescatore di anime, che i venditori generalmente sono uno per ogni mese dell’anno: Gennaio macellaio o salumiere; Febbraio venditore di ricotta e formaggio; Marzo pollivendolo e venditore di uccelli; Aprile venditore di uova; Maggio rappresentato da una coppia di sposi recanti un cesto di ciliegie e di frutta; Giugno panettiere o farinaro; Luglio venditore di pomodori; Agosto venditore di cocomeri; Settembre venditore di fichi o seminatore; Ottobre vinaio o cacciatore; Novembre venditore di castagne; Dicembre pescivendolo o pescatore.
Il forno è l’ evidente richiamo alla nuova dottrina cristiana che vede nel pane e nel vino i propri fondamenti, nel momento dell’Eucarestia, oltre a rappresentare un mestiere tipicamente popolare.
Il pozzo simboleggia il collegamento tra la superficie e le acque sotterranee, la sua storia è ricca di aneddoti e superstizioni, che ne fanno un luogo di paura. Una su tutte, quella per la quale un tempo ci si guardava bene dall’attingere acqua nella notte di Natale: si credeva che quell’acqua contenesse spiriti diabolici capaci di possedere la persona che l’avesse bevuta.
mentre il ponte è il chiaro simbolo di passaggio

e, a voi piacciono i presepi non tradizionali? non di materiali ma di soggetti, intendo

217

 

Annunci

9 pensieri su “Come vi ispira di piu’ il presepe?

  1. Sicuramente questo è un post che, con una vena d’umorismo, tiene in evidenza la realtà,di oggi, Però, ma questa è solo una mia personale opinione, sono contrario a contaminare i presepi con qualsiasi cosa che esula da quel contesto storico, a partire da quelle statuette che fabbricano gli artigiani di San Giovanni Armeno, che raffigurano personaggi di oggi e che, pur riconoscendo essere delle piccole opere d’arte, non mettere mai in un eventuale mio presepe.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

    Mi piace

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.