Bronzo – Argento – Oro – TAG “Figuraccia” –


Regole:

Menzionare chi lo ha creato, Carla, https://ladimoradelpensiero.wordpress.com e chi lo ha “passato”.

la ringrazio per avermi nominato e per aver avuto questa spassosa idea, quindi poi 

Assegnare il Bronzo, l’Argento e l’Oro alle proprie “figuracce” fatte.

 eventualmente Nominare 10 “vittime” ed avvisarle.

io non nomino, ma lascio libertà a divertirsi chiunque abbia voglia di mettersi in gioco

.

Bronzo:

ero ragazzina sui 14 15 anni… mi ero comprata gli stivali con i tacchi

era domenica mattina

nevicava… anzi ormai era ghiacciata…Io volevo uscire e sfoggiare i miei stivali nuovi…ed

io che faccio? metto gli stivali ovviamente…–considerate i ghiaccio sul marciapiede e il fatto che era nuovi…detto tutto…

tutto bene fin quando non sto per arrivare a casa… proprio di fronte al portone di casa prendo un volo epico…. tutti si fermano e si prestano ma io mi alzo con un’agilità non mia, ma solo  per la vergogna…

salgo a casa la racconto ai miei e mia madre i ride ride senza manco chiedermi se mi ero fatta male….

l’ho detestata in quel momento.

Argento:

ero bambina, avevo 8 anni, ma ricordo bene questo episodio: eravamo seduti fuori dalla chiesa con mia madre in occasione di qualche festa, e vicino  a noi c’era un’altra mamma. il cui figlio grande veniva a scuola con me, la signora aveva poi avuto un’altra figlia, ma che purtroppo aveva qualche problema di salute  e di questo stava parlando con la mia mamma- della sua preoccupazione soprattutto per gli occhi della bambina, ma mi inserisco io- nel loro discorso, con un’esclamazione infelice, ma che voleva essere un complimento in quel contesto di sofferenza… ma ero fuori luogo—esclamai: che begli occhi!!!   io mi riferivo al colore degli occhi davvero unico – ma la sua mamma l’ha presa molto male e mi ha rimproverato, restai molto molto male, io volevo esserle di conforto ed invece l’avevo fatta arrabbiare terribilmente.

Oro:

avevo 19 anni, ero in vacanza in paese in calabria, presi la macchina di papà per fare un giro, arrivata ad un certo punto mi 

chiedo il perchè tutti non girano per tornare indietro da una stradina stretta, e proseguono 100 metri avanti per arrivare allo spiazzo dove girare.

ideaaaa… perchè non girare dove non gira nessuno? … io ce la faccio!!!

risultato? … sono rimasta in bilico con la ruota posteriore sul muretto della strada, 

ma per fortuna vedo passare mio zio a piedi… lo supplico a darmi una mano a calare la macchina dal muretto… none ra difficile… e manco pesante.. era solo una uno 55… 

e lui che mi risponde? … arrangiati mi disse… 

come l’ho detestato in quel momento……… mi avrebbe evitato un danno …

macchè… e come è comparso se ne è andato via… non mi restava che arrangiarmi da sola

frizione e freno a mano … piano piano sono scesa…ma comunque l’ho sfrisata…

tanta era la vergogna di arrivare da mio padre, non tanto per la paura della sua reazione, ma quanto per la vergogna della stupida idea avuta….

ora non giro piu’ li… ahhh… avrei voluto sprofondare sotto terra mentre glielo stavo spiegando.

ora passo il testimone a voi…120853176419368

Un pensiero su “Bronzo – Argento – Oro – TAG “Figuraccia” –

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.