Trapianto di rene


Avviene nel 1954 il primo trapianto di rene su un uomo. Lo esegue al Peter Bent Brigham Hospital di Boston il chirurgo americano Joseph Murray, utilizzando l’organo donato dal gemello del paziente. Murray ci riproverà nello stesso ospedale nel 1962, trapiantando questa volta un rene prelevato da un donatore non consanguineo. L’intervento riesce bene grazie soprattutto all’azatioprina, considerata il primo farmaco antirigetto, che inibisce la reazione di rifiuto dell’organo trapiantato, diminuendo le difese immunitarie dell’organismo. Questa sostanza favorirà i trapianti di cuore e di altri organi fino a quando non sarà disponibile la ciclosporina, ben più efficace farmaco antirigetto.

dal web

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...