L’ombra


era un giorno di giugno;
disse l’erba all’ombra di un olmo:
“ti sposti da  destra a sinistra troppo spesso.
disturbi la mia quiete”
e l’ombra rispose:
“non sono io…guarda in alto,
c’è un albero che mi muove al vento, da est a ovest tra il sole e la terra”
e l’erba guardò in su
e vide l’albero x la prima volta.
e in cuor suo disse:
“toh…c’è un’erba piu’ grande di me”…
….e ammutolì.
                                                                                                         Kahlil Gibran

3 thoughts on “L’ombra

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...