Ogni cosa che Dio fa è perfetta, Lui non sbaglia mai!



Si racconta che molto tempo fa c’era un re che
non credeva nella bontà di Dio, benché avesse un servo
al che chiamavano Tommasíno che davanti a
circostanze avverse diceva sempre:
“CHE BUONO,
CHE BUONO,
CHE BUONO È TUTTO!
Dio non si sbaglia mai.”

 Quando il re gli domandava la ragione,
il suddito gli rispondeva:
“Mio re, non perderti d’animo, ogni cosa che Dio fa
è perfetta, Lui non sbaglia mai!”

Un giorno il re uscì a cacciare insieme al suo suddito Tommasíno.
Succedè che una fiera della giungla lo attaccò.
Il suddito riuscì ad ammazzare l’animale,
ma non potè evitare che la sua Maestà
uscisse ferito perdendo il dito mignolo della
mano destra. Il consigliere ricordò al re:“CHE BUONO,
CHE BUONO,
CHE BUONO È TUTTO!
Dio non si sbagliamai.”

Il re, furioso per quello successo, e senza mostrargli
gratitudine per salvarlo la vita, gli disse:

“Per caso Dio è buono?
Se lo fosse io non sarei stato attaccato e
non avrebbe perso il mio dito.”

Il buon Tommasíno gli rispose:

“Mio re, Dio è buono e nonostante tu sia
rimasto senza un dito questo
è per il tuo bene , Egli è perfetto.
Egli non si sbaglia mai!”

Il re si indignò con la risposta del suo servo e comandò che
fosse carcerato alla cella più oscura e fredda della cella.
Nonostante, quando lo portavano Tommasíno,
continuava a dire per sé:

“CHE BUONO,
CHE BUONO,
CHE BUONO È TUTTO!
Dio non si sbaglia mai.”

Dopo un po’ di tempo il re uscì ancora a caccia in un territorio,
ma ora fu attaccato per una tribù di uomini selvaggi e cannibali
che vivevano nella selva. Questa tribù era temuta da tutti,
perché si sapeva che facevano sacrifici umani per i suoi dei
e dopo si mangiavano alle sue vittime.
Così fu che immediatamente dopo avere catturato
al re, cominciarono a preparare,
il rituale del sacrificio.

Misero al re legato in un altare di pietra.
Si avvicinò il sacerdote cannibale e si
dispose ad aprirgli suo petto per tirare fuori
il suo cuore. Ma in quell’instante
osservò le mani del re e vide che
ad una mano gli mancava un dito e
furioso esclamò:

“Questo uomo non può essere sacrificato,
perché è difettoso!
Gli manca un dito della mano e non possiamo
offrire agli dei qualcosa di imperfetto.”

Fu cosi ché dovettero lasciare l’uomo libero,
perché non gli serviva per il sacrificio.
Il re tornò al palazzo pallido dopo essere
stato sul punto di morire.
Alleviato dello spavento fece liberare suo
servo Tommasíno e chiese che lo portassero
alla sua presenza.
Vedendolo, l’abbracciò affettuosamente dicendolo:

“Caro Tommasíno! Ora comprendo che
Dio fu buono con me.
Devi sapere che scappai perché non avevo
una delle mie dita.
Ti restituisco la tua libertà e ti restituisco
il tuo incarico.
Mi rimane solo un dubbio nel mio cuore.
Se Dio è tanto buono,
perché permise che tu stesse carcerato,
tu che tanto confidi
in Lui e lo difendesti?.”

Il servo sorrise e gli disse:

“Mio re, se io fossi venuto
con te a caccia sarei stato anch’io catturato dalla tribù ma
certamente io sarei stato  sacrificato ai loro dèi perché nel
mio fisico non si trovavano difetti…
Pertanto deve ricordarsi e ripetersi sempre:

“CHE BUONO,
CHE BUONO,
CHE BUONO È TUTTO!
Dio non si sbaglia” mai.”

 

 

trovato nel guest di un amico che con sua gentile concessione mi ha permesso di pubblicarlo qui…

4 thoughts on “Ogni cosa che Dio fa è perfetta, Lui non sbaglia mai!

  1. Bella storia ricca di inventiva..eppure il destino non è predefinito..L\’Uomo ha facoltà di scelta indipendente.Anche questa fa parte della perfezione divina.Buona serata da Carlo.

    Mi piace

  2. GRANDE ROSA…GRANDE INTERVENTO…Sì…DIO è GRANDE….E QUELLO CHE FA…è SEMPRE BEN FATTO….CONDIVIDO ALLA GRANDE……………..E SONO FELICE CHE TI SIANO PIACIUTI I MIEI DIPINTI………….BUONA NOTTE…………….MAMYLELLA

    Mi piace

  3. ciaooooooo ti aspettooooo alla festa per DUDINAAAAAhttp://lucilla1959.spaces.live.com/blog/cns!1D5FF71E26BAF315!17197.entry?ccr=2915#commentBUONA GIORNATAAAAAAAAAAA

    Mi piace

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...