Sappiatela fare la differenziata


Si parla tanto di raccolta differenziata,

ma credo che siano davvero pochi a farla  in modo corretto ad esempio lo sapete che   alla  carta e cartone occorre  togliere nastri adesivi, punti metallici e altri materiali non cellulosici (ad es. il sacchetto in cellophane che avvolge le riviste)?

Inoltre,  non  di deve mettere nella raccolta differenziata gli imballaggi con residui di cibo  ( i cartoni delle pizze d’asporto per intenderci) perché generano cattivi odori, problemi igienico sanitari che contaminano la carta riciclabile.

Non si possono buttare nel cassonetto della carta nemmeno  i fazzoletti di carta usati: sono quasi tutti anti-spappolo e quindi difficili da riciclare. Non  si devono buttare gli scontrini con la carta: i più comuni sono fatti con carte termiche i cui componenti reagiscono al calore generando problemi nelle fasi del riciclo.  Anche la carta oleata non è riciclabile (es. carta per affettati, formaggi e focacce).

3 thoughts on “Sappiatela fare la differenziata

  1. Sono tutte precauzioni che conoscevo. Aggiungo che le scatolette contenenti cibo come tonno ecc. vanno lavate accuratamente prima di inserirle nel contenitore della plastica-metallo. Di tanti altri materiali non ci sono spiegazioni per cui nel dubbio butto nel contenitore dell’indifferenziata. Nel condominio alcuni non lo fanno ed abbiamo già avuto multe che paghiamo tutti.

    Mi piace

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...