La bonta’ cambia i cuori


Un vecchietto che da molto tempo si era allontanato dalla Chiesa, un giorno andò dal parroco. Sperava di essere aiutato finalmente a risolvere i suoi problemi di fede. Quando entrò nella canonica, c’era già una persona a parlare con lui. Il sacerdote intravide il vecchietto in piedi in corridoio, e subito, uscì a portargli una sedia.
Quando l’altro si congedò, il parroco fece entrare il vecchio signore. Conosciuto il problema, gli parlò a lungo e dopo un fitto dialogo, l’anziano, soddisfatto, disse che sarebbe tornato alla Chiesa. Il parroco, contento, ma anche un po’ meravigliato, gli chiese: «Senta, mi dica, di tutto il nostro incontro, qual è l’argomento che più l’ha convinta a tornare a Dio?». «Il fatto che sia uscito a portarmi una sedia», rispose il vecchietto.
                                  bruno ferrero
Annunci

11 pensieri su “La bonta’ cambia i cuori

  1. Cara Rosa, che belle parole, magari fosse sempre così!!! Potrei raccontarti di episodi con un epilogo diverso…purtroppo nn tutti i parroci portano la sedia…Sicuramente Dio lo farebbe SEMPRE!!!!Sai, ho visto coi miei occhi una donna uscire da una chiesa in lacrime perchè gli è stata negata la confessione..la motivazione? Un divorzio non voluto da lei!Ti abbraccio stella…scusa l\’esternazione, ma mi ha toccato il tuo post!

    Mi piace

  2. ci avrei scommesso…. la sedia gli ha dimostrato la bontà d\’animo del parroco…. anche io apprezzerei un gesto così e di conseguenza la persona che lo compie……ciao…..

    Mi piace

Rispondi a quarchedundepegi Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.