THE DAY AFTER : L’inquietante aeroporto di Denver: il tempio-rifugio del Nuovo Ordine Mondiale


https://thedayafter2012.blogspot.com/2017/07/linquietante-aeroporto-di-denver-il.html?m=1

Annunci

13 pensieri su “THE DAY AFTER : L’inquietante aeroporto di Denver: il tempio-rifugio del Nuovo Ordine Mondiale

  1. Ciao. Non mi stupisce, ma non significa che non mi inquieti. Non mi stupisce perche’ so di altre strutture strane. Io leggo molto di scienza, ho tutto un blog su qusto. Ma leggo anche riviste cosiddette “di settore”. Ma non voglio farvi un post per commento, ma solo alcuni “nomi” ed una storia, non letta ma sentita da un mio amico che ha..”visto qualcosa”. “Area 51″, vi dice qualcosa? Nel Nevada, una base che, dall’alto, mostra solo qualche pista di aerei, dei capannoni, parcheggi,e delle botole sul terreno di varie forme (coperchi di profondi silos). Ma sotto,tanti livelli sotterranei che, se si ponesse l’intero Empire State Building di New York”, nel livello piu’ basso, risulterebbe tutto o quasi sottoterra. In una rivista, ho visto una cartina degli stati uniti, con il titolo “the underground unite states (la parte sotterranea degli stati uniti), che indicava decine di siti, tutte basi sotterrane, molte delle quali, si dice, comunicanti con tunnel e strade sotterranee.
    La storia del mio amico. Ha prestato servizio nella base aeronautica di Decimo Mannu, vicino a Cagliari. MI ha detto, parlandone, “la’, in cui esti tottu iscavau”- guarda, li’ e’ tutto scavato”, per farmi capire che il piu’ sta sotto. “Una volta, io e colleghi, col camion, siamo entrati in un tunnel- mi raccontava-, abbiamo percorso piu’ di tre chilometri sotto, e continuava ancora…Dovevamo fermarci in un determinato punto,a circa 500 metri dall’entrata, ma noi abbiamo voluto continuare, poi magari saremmo tornati indietro. Ci siamo ad un certo punto fermati, e siamo entrati un un ambiente enorme..Livio guarda, serbatoi di carburanti, ti dico, roba da mandare a quel paese l’AGIP- aveva detto proprio cosi’-, e c’erano tante altre porte stghe chiuse… “Ci ha raggiunto un capitano…ma ragazzi, che fate qui?”- “Volevamo vedere…”-, e il capitano ci disse “va bene, okay, tornate indietro. “Ragazzi, mi raccomando, voi…non siete mai stati qui”. A Decimo Mannu, qui in Sardegna. Fate una proporzione: cosa c’e, in America, in Russia o in Cina?
    Poi sui simboli massonici, guardate le banconote americane. La banconota da un dollaro, ne e’ piena: piramide con la punta staccata dal resto, l’occhio vigile di Dio, il compasso e altro ancora. Andatela a vedere su google, scrivendo “simboli massonici nella banconota da un dollaro”. Mi sembra ci sia anche la scritta “nuovo ordine mondiale” (“New World Order”, se non ricordo male). George Waschington, il primo presidente americano, era massone, il fondatore della religione dei Mormoni anche. La rivoluzioine francese e’ un prodotto della massoneria. E nemmeno Trump, o certi nostri governanti, sono stati messi a caso. Ecco per tutto questo, l’aeroporto di Denver non mi stupisce.

    La torino magica, la citta’ costruita lettteralmente secondo simbologie che qui sarebbe lungo descrivervi. Ciao 🙂

    Marghian

    Mi piace

    • Interessantissimi sempre i tuoi commenti che approfondiscono ed aprono la mente. Sono certa, che tante cose nemmeno le immaginiamo, tante cose di cui siamo tenuti all’oscuro. Magari è una scelta giusta, a volte sapere e non capire può creare più paura e panico.

      Mi piace

      • Infatti, “sapere implica responsabilità”‘, disse Papa Wojtyla. Ti aggiungerò su questo qualche altra considerazione, adesso dal cellulare mi viene male. Ti anticipo che forse è giusto che non si sappiano per certo neanche cose “belle”, perché la mente umana e soprattutto “le masse” potrebbero non saper gestire tali ..”rivelazioni” ‘ (segue)’ Per ora ciao, e grazie, buna notte 🙂

        Mi piace

      • Ciao Rosa. Ero rimasto alla considerazione che “forse è giusto che non si sappiano per certo neanche cose “belle”, perché la mente umana e soprattutto “le masse” potrebbero non saper gestire tali ..”rivelazioni” -. Cosa intendo? E’ una idea, la mia ma non solo mia, che fa un po’ rabbrividire- no, non in questo senso…-. Nascondere la verita’ si dice in gergo ufologico e complottista “cover up”, “copertura”, e quasi certamente non si applica solo su cose negative o pericolose, o che so io. No, addirittura una cosa bellissima forse non viene rivelata. “Ma come- mi ha risposto una amica-, e’ nel suo interesse e non ci direbbe la verità!” – il riferimento era alla chiesa. Le dissi: “Clara, se la Chiesa non solo credesse, ma SAPESSE PER CERTO, PROVE ALLA MANO che Cristo è risorto,che l’anima esiste, che Dio esiste, sai una cosa? Non lo rivelerebbe. Immagina una scena, dove un sacerdote dice di voler dire a tutti “cio’ che sappiamo” – “i tempi sono ormai maturi, la gente e’ giusto che sappia…”. L’autorita’ ecclesiastica che- nella persona mettiamo di un cardinale o vescovo che dice “no..per la gente deve rimanere un fatto di fede. Noi sappiamo, la gente non deve sapere….”.
        Per motivi nobili (la gente non e’ ancora pronta, o i tempi non sono maturi) o meno nobili, credo che la cosa, sapendola per certa e non solo come “credo”, dall’alto si decida di farla manteere come “credo”. Sapere per certo che Gesu’ e’ Dio, che l’anima esiste, si’, bellissimo. Ma che reazioni (varie ed inimmaginabili) avrebbe la massa della gente? Questo intendo, e qualcosa potrebbe (uso il condizionale perche’ non lo so, lo sospetto ), potrebbe gia’ essere accaduta: la Sindone, proclamata dal cardinale Ballestrero essere del medioevo. Ora non so, forse e’ cosi’; ma forse.. La Sindone, se dichiaratemente autentica, sarebbe effettivamente la prova della miracolosa resurrezione di Gesu’ : un irraggiamento di energia con conseguente “impressione dell’immagine nelle punte dei pelini nel lino, un irraggiamento dovuto alla trasfigurazione (i fisici credenti parlano addirittura di corpo fotonico del Risorto, corpo cioe’ fatto di pura energia luce, capace anche di concretezza- egli apparve a porte chiuse, “pace a voi”-. Ecco, se cosi’ fosse, se la sindone provasse davvero questo, ecco che “la gente non puo’ sapere questo, vada per la datazione medievale, vada per l’idea che sia addirittura opera di Leonardo..(???!!!) . Ciao Rosa 🙂

        Marghian

        Mi piace

  2. Errorino… “e c’erano tante altre porte stghe chiuse… “- “stghe ” voleva essere “stagne”, porte stagne. L’amico mi parlo’ anche di “traverse”, a destra e a ainistra, nel tunnel, e porte di metallo chiuse, tantissime. Trovarono uno di guardia, lo salutarono, e la guardia disse “venite dai, vi faccio vedere una cosa…..-” ed entrarono nello stanzone deposito..

    Mi piace

  3. Ho vsito adesso la banconota da un dollaro (ne ho una, ricordo di quando sono stato in America, e l’ho osservata) . “Nuovo ordine mondiale ” o qualcosa di simile e’ scritto in latino, non in inglese: “Novus Ordo seculorum”. Ciao.

    Mi piace

Rispondi a Giuliana Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.