Dolore e sofferenza


di Anthony de Mello
(gesuita, psicoterapeuta indiano)

Il dolore e’ reale, ma la sofferenza emerge solo quando ti opponi al dolore ed e’ il risultato della tua opposizione al dolore, alla realta’ che ostacola i tuoi desideri.
Se accetti il dolore, la sofferenza non esiste.
Il dolore, per l’essere reale, non e’ intollerabile, perche’ ha un senso comprensibile che lo placa.
Cio’ che risulta insopportabile e’ avere il corpo qui e la mente nel passato o nel futuro, e’ il desiderio di distorcere la realta’ che e’ inamovibile.
Questo si’ che e’ intollerabile, perche’ e’ una lotta inutile, come e’ inutile il suo risultato: la sofferenza.
Non e’ possibile lottare per cio’ che non esiste, non si deve cercare la felicita’ dove non c’e’, ne’ prendere per vita cio’ che vita non e’.
Bisogna svegliarsi!
Non appena ci svegliamo…..paf! finisce la sofferenza.

(da: “Ti voglio libero come il vento”)

Annunci

Un pensiero su “Dolore e sofferenza

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.