La schiena


La schiena di una donna è roba per intenditori.
Ad amarne la bocca , gli occhi , i fianchi sodi… si fa presto.
È un fatto da poco.

La schiena no, la schiena
è un ’altra cosa.
È un privilegio di fiducia.
È la sensualità che dà le spalle al mondo e guarda avanti.

La schiena è femmina, e quando si volta…
lo fa perché non teme inganni.
È spavalda, audace , baldanzosa.
Ha un binario unico che le corre al centro.
Un solco lungo il quale colano, dall ’alto verso il basso , le pugnalate che non ha saputo evitare , le carezze liquide di certe mani belle.

La schiena non trattiene, la forza di gravità glielo impedisce.

La schiena sa come lasciar andare.
È un battitore libero, il punto
più selvaggio di una donna.
Risalirla con la bocca , tenerla ferma con le mani… accerchiarla in un abbraccio,
è un colpo di fortuna.
Ma certa gente non lo sa , e per questo la trascura.

La schiena di una donna è la sua forza , il suo più antico cedimento.
Si inarca quando ama , sta dritta quando deve…lì i baci sono più belli , i graffi fanno più male.

Per capire una donna … basta leggerne la schiena.
Curva o tesa , morbida o nervosa.
Se si lascia prendere , vuol dire che si fida.
Se si gira di scatto … è perché non torna indietro…

Antonia Storace
scrittrice per amore e vocazione, autrice del libro “Donne al quadrato“, il cui testo è stato diffuso in rete con l’attribuzione errata ad Alda Merini.

Annunci

5 pensieri su “La schiena

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.