Hugo Boss ed Hitler


📊

Fondata nel 1923 a Metzingen, Hugo Boss è stato nel 1933, dopo aver aderito alla campagna del partito nazional socialista Tedesco, fornitore ufficiale dei gruppi SS tedeschi nel reparto abbigliamento.

L’azienda si arricchì e crebbe cominciando ben presto a fornire uniformi ai nazisti. Cominciò con le camicie brune, simbolo del partito e delle SA, la sua milizia. Poi, dopo la presa del potere da parte della Nsdap a seguito della vittoria elettorale di Hitler nel 1933, la ditta di Hugo Boss divenne una delle principali produttrici di uniformi per la Wehrmacht, per le SS, e per la Hitlerjugend, la gioventù nazista.

Nel 1945, con la sconfitta della Germania nella seconda guerra mondiale, Hugo Boss, accusato di aver sostenuto la causa nazista, fu condannato a pagare una multa e privato del diritto al voto.

Annunci

3 pensieri su “Hugo Boss ed Hitler

  1. Che ridere! Finita la guerra non c’era più nessun nazista (solo Hugo Boss)… come in Italia… quasi tutti i fascisti erano spariti… o non erano più fascisti.
    E ora è di moda l’antifascismo.
    Buona serata.
    Quarc

    Mi piace

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.