Ave, o Maria


Non l’ho mai detto a nessuno, ed ora mi ritrovo qui a rendere pubbliche questa cosa “mia” e privata , perché penso che in questo particolare momento di sofferenza per tutti – per chi ha fede possa essere uno spunto di riflessione. In seguito alle mie embolie polmonari del 2008 ho iniziato a dire un’ave maria ogni tal volta che sento la sirena di un’ambulanza:
per il paziente affinché recuperi la sua salute, per i militi per l’amore che ci offrono in quei momenti di paura, e poi per i medici affinché siano guidati dallo Spirito Santo per curarci nel modo migliore.
Siamo stati tutti sdraiati su quelle lettighe impauriti🤔 una preghiera di conforto per il prossimo è un atto che nasce dal cuore .
RINGRAZIO i militi ed i dottori che sempre mi hanno soccorso ed hanno saputo ” fare il meglio”🚑

3 pensieri su “Ave, o Maria

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.