Inaugurazione Ponte San Giorgio


Anche se per noi sarà sempre il viadotto Polcevera,

la nostra valle, la nostra casa.

20200803_181933FB_IMG_1596539105329FB_IMG_1596539119492IMG_20200804_133237_629IMG_20200804_133237_630IMG_20200804_133237_632

22

Un grazie a tutte le maestranze impegnate 24 ore al giorno con solo festa il giorno di natale e due giorni di allerta rossa del meteo: 1200 persone che meritavano piu’ lustro, sono loro che con il loro sudore hanno reso possibile tutto ciò.

Un grazie ai pompieri perché ci sono sempre stati dal primissimo istante all’ultimo,  e  proprio loro a livello emotivo e psicologico pagano lo scotto piu’ caro di questa tremenda tragedia.

330 imprese che hanno collaborato  all’unisono.

In totale il nuovo ponte ha avuto un costo di 202 milioni tra la parte della progettazione e quella della costruzione, mentre per la demolizione di quello che rimaneva del vecchio Morandi si è speso 19 milioni.

2 pensieri su “Inaugurazione Ponte San Giorgio

  1. Cara Rosa,

    Hai perfettamente ragione. Ieri mi sono un po’ commosso, specialmente quando parlava Renzo Piano. Ho avuto nausea e rabbia quando ho visto Conte tagliare il nastro… Perché NON un genovese? Lui che ha permesso le crisi autostradali della Liguria… Lui non avrebbe dovuto neppure esserci.
    Buona serata.
    Quarc

    "Mi piace"

Rispondi ✿

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.