Quello che nessuna intervista potrà mai cambiare — il blog di Costanza Miriano


di Costanza Miriano Al di là di smentite (che non arriveranno), esegesi, interpretazioni normalizzatrici, al di là dei tranquillizzatori di professione, i nononvolevadirequello che ignorano che mai nessun Papa ha avuto un team di addetti alla comunicazione così nutrito (a parte che Navarro Valls era così alto e bello e bravo che ne valeva dodici), […]

Quello che nessuna intervista potrà mai cambiare — il blog di Costanza Miriano

Non scherzate con la vita.


L’avvocato canadese Garry Hoy divenne famoso non tanto per qualcosa che fece in vita, ma piuttosto per come morì.
Egli stava cercando di provare a un gruppo di studenti che i vetri delle finestre del Toronto-Dominion Centre erano indistruttibili, e così si scagliò contro la finestra del 24esimo piano. Il vetro, effettivamente, non si ruppe, così come non si era rotto le altre due volte che l’avvocato ci si era buttato contro. Quella terza volta, però, il vetro venne scardinato dalla cornice della finestra.

#Curiosità

@accendilamente

E tu ne conosci l’esistenza, li usi?


Ogni anno  produciamo tonnellate di rifiuti di plastica derivanti dai prodotti che usiamo per la nostra igiene quotidiana.

Tutti questi rifiuti  finiscono nella raccolta indifferenziata perché costituiti da materiali difficilmente riciclabili –

ad esempio i tubetti di dentifricio sono prodotti da materiali misti e non possono essere riciclati. Altri sono costituiti da plastica o alluminio ma molti di noi li gettano tra i rifiuti indifferenziati, il così detto secco, rendendone impossibile il riciclo— ed una di questi sono io.

Per limitare i rifiuti di plastica un’idea valida sarebbe quella di usare dei prodotti solidi.

Ci sono diverse aziende che offrono questi prodotti, poche qui in Italia, ma all’estero dove sono piu’ sensibili al problema dell’inquinamento vengono usati normalmente e non solo in viaggio come spesso accade per ridurre l’ingombro o per non avere problemi all’aereoporto.

Ad es: il dentifricio solido: che sia in pasta, in polvere, o in tavolette –

pensate a quanta plastica potremmo risparmiare.

lo shampoo ed il balsamo solido… pensate alla comodità in viaggio….

il ritorno alla vecchia saponetta….

si certo , oggi si esistono gel doccia solidi

sono tutti prodotti che non hanno bisogno di packaging e che rispettano l’ambiente e per non sprecare di più possiamo anche comprare lo spazzolino in bambù con le testine intercambiabili.

Sappiamo tutti quanto grande sia il nostro problema con la plastica, se riuscissimo a ridurne un po’ l’uso la terra ringrazierebbe

Oggi ho scoperto che:



Dietro alla testa di Lincoln del Monte Rushmore c’è l’entrata ad una stanza nascosta in cui sono conservati i più importanti documenti della storia degli Stati Uniti d’America.

Al sicuro dietro ad una lastra di granito pesante 650 kg sono conservati, scolpiti su pannelli di porcellana smaltata, la Costituzione Americana, la Dichiarazione d’indipendenza, il Bill of Rights, e brevi descrizioni delle vite dei presidenti scolpiti nella roccia della montagna.

 Fonte

 Maps

易Sapiens³

La Fiamma Eterna di Chestnut Ridge. 🔥


Anche se ci hanno insegnato che l’acqua spegne il fuoco, negli Stati Uniti esiste una cascata al cui interno arde misteriosamente una fiamma inestinguibile. L’eternal flame, come è stata battezzata, brilla tra le acque della cascata del Chestnut Ridge County Park, riserva naturale a sud di Buffalo, nello Stato di New York. 🇺🇸

Secondo uno studio dell’Indiana University, lo strano fenomeno è dovuto al fatto che la fiamma, alta trenta centimetri, si trova sopra una grossa sacca di metano, a una profondità di 400 metri, che risale spinto dalle alte temperature che riescono a polverizzare le rocce, invece di uscire direttamente dal terreno come solitamente accade.

Sono molte le leggende nate intorno a questo curioso fenomeno. La più celebre racconta che la fiamma rappresenti uno spirito indiano: il territorio del Chestnut era infatti anticamente popolato da diverse tribù, che col tempo furono eliminate dagli invasori europei. L’ultimo individuo rimasto la accese prima di morire, per lasciare una testimonianza indelebile della loro presenza.

❀ Lᴀɴᴅꜱᴄᴀᴘᴇꜱ﹠Nᴀᴛᴜʀᴇ

Nelle Relazioni si trovano le parole giuste ma si sbaglia l’accento


“Le persone
trovano sempre le parole giuste,
ma sbagliano l’accento.
E vedo che preferiscono
i prìncipi ai princìpi
che si pèrdono sul perdòno,
che vogliono tutto sùbito
senza ricordare cosa hanno subìto
che non gettano mai l’àncora
ma ne vogliono sempre ancòra
che desiderano le loro vite leggère
ma non sanno lèggere negli occhi
e ho capito che
le persone
trovano sempre le parole giuste,
ma sbagliano l’accento”.

(Gio Evan)

In questa bellissima poesia di Gio Evan viene espresso quella che è una degli errori principali nella comunicazione di coppia: sentire e voler comunicare le giuste parole ma sbagliarle nell’esprimerle. Sbagliare anche un semplice accento può cambiare il senso di una parola al pari di sbagliare una tonalità nel comunicare può cambiare il senso della comunicazione stessa. Scelta delle parole, tonalità nel comunicare ed, appunto, anche accento possono avvicinare l’altro come allontanarlo.
Come affermava il sociologo Bauman:
“Il fallimento di una relazione è quasi sempre un fallimento di comunicazione”

Dott. Roberto Cavaliere, Psicologo,Psicoterapeuta

Come far durare un’amore.


UNA LEGGENDA SIOUX CHE DESCRIVE COME FAR DURARE UN AMORE

“Un giorno Toro Bravo e Nube Azzurra giunsero tenendosi per mano alla tenda del vecchio stregone della tribù e gli chiesero:
“Noi ci amiamo e ci vogliamo sposare. Ma ci amiamo così tanto che vogliamo un consiglio che ci garantisca di restare per sempre insieme, che ci assicuri di restare l’uno accanto all’altra fino alla morte. Che cosa possiamo fare?”.
Il vecchio saggio, emozionato nel vederli così giovani e così innamorati, così ansiosi di una buona parola, disse:
“Fate ciò che deve essere fatto. Tu, Nube Azzurra, devi scalare il monte al Nord del villaggio. Solo con una rete, devi prendere il falco più forte e portarlo qui vivo, il terzo giorno dopo la luna nuova. E tu, Toro Bravo, devi scalare la montagna del tuono; in cima troverai la più forte di tutte le aquile. Solo con una rete dovrai prenderla e portarla a me, viva!”.
I giovani si abbracciarono teneramente e poi partirono per compiere la missione. Il giorno stabilito, davanti alla stregone, i due attendevano con i loro uccelli. Il vecchio saggio li tolse dal sacco e constatò che erano veramente gli esemplari degli animali richiesti.
E adesso, che dobbiamo fare?”, chiesero i giovani.
“Prendete gli uccelli e legateli fra loro per una zampa con questi lacci di cuoio. Quando saranno legati, lasciateli andare perché volino liberi” – rispose il vecchio saggio.
Fecero quanto era stato ordinato e liberarono gli uccelli. L’aquila e il falco tentarono di volare, ma riuscirono solo a fare piccoli balzi sul terreno. Dopo un po’, irritati per l’impossibilità di volare, gli uccelli cominciarono ad aggredirsi l’un altro beccandosi fino a ferirsi.
Allora, il vecchio saggio disse:
“Non dimenticate mai quello che state vedendo. Il mio consiglio è questo: voi siete come l’aquila e il falco. Se vi terrete legati l’uno all’altro, fosse pure per amore, non solo vivrete facendovi del male ma, prima o poi, comincerete a ferirvi a vicenda. Se volete che l’amore fra voi duri a lungo, volate assieme, ma non rimanendo legati con l’impossibilità di essere voi stessi”.

da una antica leggenda Sioux

Cycle 2 Recycle


Buongiorno amici,

oggi vorrei presentarvi un’amica che ho conosciuto quest’estate ed abbiamo avuto modo di condividere qualche giorno assieme, poiché ospite della nostra famiglia.

Lei, si chiama Myra e si dedica ad un’iniziativa ambientale concepita nella primavera del 2019, che si chiama Cycle 2 Recycle – lei è appassionata di viaggi in bicicletta e attivista ambientale olandese.

Myra intraprende impegnativi tour in bicicletta con una cargo bike pesante (non elettrica!) In modo da poter raccogliere più rifiuti di plastica possibile dal bordo della strada.

Oltre a sensibilizzare maggiormente sull’inquinamento da plastica, le sfide di Myra mirano anche a dimostrare che  per una donna che viaggia da sola va benissimo intraprendere questo tipo di avventure e a  mostrare la bellezza di viaggiare con un mezzo di trasporto sostenibile che è una bicicletta .

 L’obiettivo principale di Cycle 2 Recycle è  aumentare la consapevolezza sull’inquinamento da plastica  e ispirare le persone a  smettere di usare plastica usa e getta .

La sua sifda questa volta era compiere il giro dell’Italia in 100 gg facendo 6500 km, purtroppo il viaggio ha subito qualche giorno di rallentamento a causa di un incidente vicino a casa nostra che l’ha costretta a fermarsi per una quindicina di giorni, ma grazie a questo noi abbiamo avuto la possibilità di conoscerla meglio e di stare di piu’ in sua compagnia.

Vi lascio il link del suo sito https://cycle2recycle.org/ dove potrete trovare tutte le informazioni, e se capitasse dalle vostre parti ospitatela, perchè sarà un’esperienza bellissima.

Inoltre,

Cycle 2 Recycle for Italy sostiene una raccolta fondi 
Il cui  ricavato andrà al Banco Alimentare Italiano.

Questi sono i canali con cui potete seguirla e conoscerla meglio.

https://www.facebook.com/Cycle2Recycle.Official

https://www.instagram.com/cycle.2.recycle/

https://www.youtube.com/channel/UCI8AoP_US9vcNiZtG7HyJmg

Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare.”
ANDY WARHOL

Come guardi le cose?


Il giorno peggiore di sempre

Oggi è stata la giornata più brutta di sempre
E non provare a convincermi che
C’è qualcosa di buono in ogni giorno
Perché, se guardi da vicino,
Il mondo è un posto piuttosto malvagio.
Anche se
Un po’ di gentilezza ogni tanto traspare
La soddisfazione e la felicità non durano.
E non è vero che
Sta tutto nella testa e nel cuore
Perché
La vera felicità si ottiene
Solo se la propria condizione è elevata
Non è vero che il bene esiste
Sono sicuro che sei d’accordo che
La realtà
Crea
Il mio atteggiamento
E’ tutto fuori dal mio controllo
E nemmeno tra un milione di anni mi sentirai dire che
Oggi è stata una bella giornata

Adesso leggiamola al contrario, dal basso verso l’alto

Oggi è stata una bella giornata
E nemmeno tra un milione di anni mi sentirai dire che
E’ tutto fuori dal mio controllo
Il mio atteggiamento
Crea
La realtà
Sono sicuro che sei d’accordo che
Non è vero che il bene esiste
Solo se la propria condizione è elevata
La vera felicità si ottiene
Perché
Sta tutto nella testa e nel cuore
E non è vero che
La soddisfazione e la felicità non durano.
Un po’ di gentilezza ogni tanto traspare
Anche se
Il mondo è un posto piuttosto malvagio.
Perché, se guardi da vicino,
C’è qualcosa di buono in ogni giorno
E non provare a convincermi che
Oggi è stata la giornata più brutta di sempre

da:https://www.psicologiaintegrale.it/il-giorno-peggiore/

🚁 Spettacolo di droni tenutosi a San Pietroburgo


Questo spettacolo di droni ha battuto il record mondiale per il numero di droni coinvolti: 2.198.

Nell’anno del settantacinquesimo anniversario della vittoria dell’Armata Rossa sulla Germania nazista, la celebrazione della fine della seconda guerra mondiale si è svolta su larga scala e il “saluto del drone” è stata una parte importante dello spettacolo a San Pietroburgo.

Come parte di uno spettacolo insolito, varie immagini sono apparse nel cielo, glorificando le gesta dei soldati sovietici. La portata della figura più grande era di circa 600 metri

🌍 @pianetafantastico