Book Tag


Sono stata nominata

25domandesuilibri

le regole per questo TAG sono :

– Nomina almeno 5 blog a cui fare le domande;
– Cita sempre chi ha creato il tag ovvero Racconti dal passato;
– Nomina e ringrazia il blog che ti ha nominato, in questo caso https://mifo60.wordpress.com/
– Usa come immagine quella in cima a questo post.

Mi accingo ora a rispondere alle domande

1) Come scegli i libri da leggere?

mi lascio guidare dal mio istinto

2) Dove compri i libri: in libreria o online?

Libreria sempre e solo

3) Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?

non sempre, dipende se mi capita tra le mani uno che mi cattura non me lo lascio scappare

4) Di solito quando leggi?

alla sera

5) Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?

ma no

6) Genere preferito?

religioso,psicologia,comunicazione

7) Hai un autore preferito?

no… l’importante che sia di facile lettura, non troppo macchinoso

8) Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

da piccola

9)Presti libri?

con difficoltà, soprattutto se sono libri a cui tengo in modo particolare

10) Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme?

uno alla volta di regola

11) I tuoi amici/famigliari leggono?

Solo mia figlia-

12) Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?

il tempo non è un limite… dipende

13) Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?

No.

14) Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne uno soltanto quale sarebbe?

non ridere, la bibbia

15) Perché ti piace leggere?

Perchè imparo sempre qualcosa

16) Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?

si a volte biblioteca

17) Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?

io uccido

18) Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attrae nella copertina di un libro?

no- direi di no

19) C’è una casa editrice che ami particolarmente, e perché?

per i libri religioni shalom

20) Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni “al sicuro” dentro casa?

Li porto con me

21) Qual è il libro che ti hanno regalato che hai gradito maggiormente?

tanti anni fa cuori ribelli

22) Come scegli un libro da regalare?

In base agli interessi della persona

23) La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?

secondo il mio criterio di spazio a disposizione

24) Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti?

spesso le salto per poi accorgermene che sarebbe meglio non farlo

25) Leggi eventuali introduzioni, prefazioni e postfazioni dei libri o le salti?

si sempre

ECCO ORA I MIEI TAG:

è per ognuno di voi che mi leggete e siete disposti a rispondere, attendo di leggervi con interesse:-)

Sposati e sii sottomessa


Riflettiamo assieme:

Dalla lettera di san Paolo apostolo agli Efesini *   5, l-2a.21-33
Questo mistero è grande; lo dico in riferimento a Cristo e alla Chiesa!

Fratelli, fatevi imitatori di Dio, quali figli carissimi, e camminate nella carità, nel modo che anche Cristo vi ha amato e ha dato se stesso per noi. Siate sottomessi gli uni agli altri nel timore di Cristo.

Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto.

E voi, mariti, amate le vostre mogli, come Cristo ha amato la Chiesa e ha dato se stesso per lei, per renderla santa, purificandola per mezzo del lavacro dell’acqua accompagnato dalla parola, al fine di farsi comparire davanti la sua Chiesa tutta gloriosa, senza macchia né ruga o alcunché di simile, ma santa e immacolata.

Così anche i mariti hanno il dovere di amare le mogli come il proprio corpo, perché chi ama la propria moglie ama se stesso. Nessuno mai infatti ha preso in odio la propria carne; al contrario la nutre e la cura, come fa Cristo con la Chiesa, poiché siamo membra del suo corpo. Per questo l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua donna e i due formeranno una carne sola.

Questo mistero è grande; lo dico in riferimento a Cristo e alla Chiesa! Quindi anche voi, ciascuno da parte sua, ami la propria moglie come se stesso, e la donna sia rispettosa verso il marito.

Parola di Dio.

leggere oggi questa lettera di San Paolo e contestualizzarla ai nostri giorni non è cosi facile…

Neanche mia mamma avrebbe mai detto una cosa del genere… <<sii sottomessa al tuo marito…>>

ma quando mai? semmai mi ha insegnato il contrario: fatti rispettare, non abbassare mai la guardia e sii sempre pari a lui.

Forse forse ai tempi di mia nonna, che oggi sarebbe ultracentenaria la pensavano cosi.. o meglio erano costrette a subire

ingiustizie, offese e tirannie da parte dei mariti, e data la loro educazione subivano passivamente senza batter ciglio, ma con poca convinzione religiosa a parer mio,  piu’ per costume sociale.

A questo proposito  ecco il libro che dà ispirazione al titolo di questo post download

il quale mi sono ripromessa di leggere presto-

L’autrice è Costanza Miriano giornalista di rai tre,che  ha ricevuto numerose offese su fb  ma che sono nulla a confronto con l’indignazione che la giornalista ha suscitato in giro per l’Europa. In Spagna il Consiglio comunale  di Granada, dov’è stata stampata l’edizione iberica di Sposati e sii sottomessa, ha votato un ordine del giorno di condanna e Ana Mato, ministro dell’Uguaglianza, ha chiesto il ritiro del libro dal commercio. 

Mi chiedo alla  laicissima spagna, cosa avrà dato piu’ fastidio  < sii sottomessa> o < sposati> ???molto probabile la seconda.

il suo libro è stato  addirittura definito dalle femministe 

un’apologia della violenza—

evidentemente loro avranno gradito piu’ cinquanta sfumature di grigio dove  il ruolo della donna è  quello di …vittima e donna oggetto .

torniamo al senso delle nostre parole: 

 Dovrai imparare a essere sottomessa,  dice San Paolo.

Cioè messa sotto, perché tu sarai la base della vostra famiglia. Tu sarai le fondamenta. Tu sosterrai tutti, tuo marito e i figli, adattandoti, accettando, abbozzando, indirizzando dolcemente… 

Basta con le femmine alfa e i maschi omega.

 

sottomettere: dal latino submittĕre

fermatevi un attimo e pensate…

quando si costruisce una casa cosa si mette sotto?

le fondamenta, che sono  la parte piu’ importante dell’edificio…

un albero cosa ha sotto? le radici… la parte portante..quella che lo nutre e lo regge–

quindi perchè oggi le parole di San Paolo suscitano tanto scandalo? … forse perchè siamo ignoranti e non sappiamo interpretare il senso delle frasi. Non credo San Paolo fosse maschilista anzi ha voluto rendere omaggio al ruolo della donna luce del focolare domestico.

Il femminismo ha preso la strada sbagliata, quella dell’affermazione di sé. Quella della donna, il suo genio, è accogliere. Il femminismo lo ha negato, e ci ha fregate. Perché quando si va fuori dalla propria natura si va fuori di testa e io ne conosco molte di donne così”.

“Troppe donne sono in lotta con i mariti, i compagni, e diventano insopportabili. Solo perché non hanno capito il segreto dell’accoglienza e poi della sottomissione, dell’obbedienza come atto di generosità”..(dal web)

A voi le vostre riflessione, io sono felice di aver compreso il senso profondo delle parole di San Paolo.

 

 

 

il libro è in stampa :-)


ciao amici, mi è giunta stamane la notizia che la stampa del libro del concorso… ( la mia seconda vita) è a buon punto, se qualcuno fosse interessato ad averne una o piu’ copie, vi ricordo che l’offerta minima per ogni libro è di 10 €, vi suggerisco che potrebbe essere una buona idea regalo per il prossimo natale, un opera di beneficenza è sempre un ottimo investimento ♥ .
il ricavato sarà devoluto all’associazione greta e la nuvola…(http://gretaelanuvolaassociazione.wordpress.com/)
Se qualcuno vicino a me, fosse interessato- se vuole può contattarmi per ordinare il libro assieme al mio ordine, cosi si risparmia sulle spese di spedizione.
Un grazie per la vostra attenzione… buona vita ciao a presto

ecco i premi


eccomi qui a regalarvi un sorriso,

 e  a darvi il mio buongiorno, vi faccio vedere

 i premi del concorso di greta e la nuvola…

ecco qui il divanino e  i libri!!!

ancora un grazie agli sponsor, all’editore e

 a Nella, x la sua disponibilità e  il buon caffè!! 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella, Lazzaretti edit. Greta e la nuvola e Nicola de Luca


 è stato davvero un gran privilegio poter oggi condividere con gli amici blogger l’ esperienza della premiazione, desidero ringraziare la giuria che mi ha assegnato il premio; e voglio riconoscere il merito piu’ grande agli organizzatori che hanno sempre investito in questo progetto tanta disponibilità e passione, aggiungo inoltre un pensiero a tutti coloro che cha hanno partecipato al concorso, perchè con la loro presenza hanno premiato quest’opera di fratellanza . un grazie di cuore a tutti – alla prossima ciao.

 

l’Associazione non profit GRETA E LA NUVOLA “La mia seconda vita”


l’Associazione non profit GRETA E LA NUVOLA comunica che ha indetto il Concorso Letterario – Artistico:
“La mia seconda vita”

Concorso di solidarietà a premi per opere brevi inedite di narrativa, poesia, disegni.

Vi alleghiamo il bando consultabile anche nel blog http://gretaelanuvolaassociazione.wordpress.com.

Questo concorso di solidarietà, ha per scopo la diffusione attraverso la letteratura e l’immagine, degli aspetti legati alle malattie rare, coinvolgendo artisti e simpatizzanti in un progetto culturale a scopo solidale, Il concorso è a tema. I fondi raccolti sosterranno l’Associazione, e saranno utilizzati per progetti di sostegno a famiglie, Centri che si occupano di malattie rare, stati vegetativi, SLA, e permetteranno all’Associazione di creare una sede dove poter operare e rendere fruibili i servizi offerti.

Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 20-maggio-2011.

La quota destinata a sostegno dell’associazione Greta e la nuvola è di €20 per ogni opera in concorso.

Chi desiderasse informazioni sul Concorso potrà inviare una e-mail a greta-e-la-nuvola@libero.it, su richiesta vi verrà inviato il bando di concorso, o telefonare ai numeri +393391550057 +393472770554.

Un cordiale saluto

L’Associazione Greta e la nuvola

ASSOCIAZIONE “GRETA E LA NUVOLA”

Associazione di Volontariato

Strada Comunale di Bertolla n° 4 – 10156 TORINO

Cod. Fisc.: 97731520017

Cel l. 339.155.0057

Cell. 329.173.8134

http://gretaelanuvolaassociazione.wordpress.com/

greta-e-la-nuvola@libero.it

Se non posso vivere con dignità voglio morire con dignità: se non volete che scelga di morire, datemi la possibilità di vivere con dignità.

(dal film Mare dentro)

BANDO DI CONCORSO

LETTERARIO ARTISTICO

“La mia seconda vita”

Prima edizione

12 Febbraio 2011

L’Associazione non profit Greta e la nuvola indice, la prima edizione del Concorso Letterario Artistico a tema “La mia seconda vita”

PRESENTAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE GRETA E LA NUVOLA

. Attività costituenti l’oggetto sociale

L’Associazione ha struttura e contenuti democratici.

L’Associazione è un ente di diritto privato apartitico, apolitico e aconfessionale, senza fine di lucro, che intende uniformarsi nello svolgimento della propria attività ai principi di democraticità interna della struttura, di elettività e di gratuità delle cariche associative ed ha per scopo:

La sensibilizzazione nei confronti di Enti e persone sulle problematiche relative ai pazienti con malattie “rare” e gravi patologie, il sostentamento morale ed economico dei Centri e/o famiglie in condizioni di disagio; in particolare, si sottolinea l’impegno dell’Associazione nei confronti di pazienti in stato vegetativo e Sla, e pazienti con cerebro lesioni gravi.

Per attuare le suddette finalità, l’Associazione si attiverà:

a) operando nell’ambito dei settori sport e tempo libero e musicale con intenzionalità educative;

b) promuovendo attraverso lo sport, la musica, la letteratura, l’arte; corsi, conferenze, progetti per le scuole, iniziative che privilegino il gruppo;

c) favorendo la compartecipazione graduale e complessiva di tutti, particolarmente delle famiglie dei pazienti, – educatori, medici, insegnanti, personale specializzato, operatori collaboratori, volontari, che condividono le finalità dell’associazione;

d) favorendo la specializzazione e l’aggiornamento degli operatori sanitari, volontari, attraverso corsi formativi organizzati per le varie categorie di persone, in collaborazione con i medici e operatori specializzati per aggiornare e informare il personale sulle tecniche di assistenza qualificate;

e) mediante la partecipazione a tutte quelle manifestazioni adatte a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche concernenti l’assistenza dei malati, e su tutti i problemi a esso connessi o legati alle condizioni o situazioni familiari;

f) organizzare gare, tornei, concorsi, e altre attività inerenti l’oggetto sociale, per puro spirito formativo e ricreativo.

g) gestire un locale adeguato per attivare tutte le attività, per essere utilizzato come punto di ritrovo per le famiglie e i pazienti. Accedere ai servizi offerti dall’associazione e ottenere un punto di ascolto, utilizzare i servizi di assistenza degli operatori volontari, e partecipare a tutti gli eventi organizzati nella sede.

OBIETTIVI E FINALITA’

Obiettivi e finalità dell’Associazione possono essere letti nello Statuto pubblicato sul blog. http://gretaelanuvolaassociazione.wordpress.com

IL TEMA DEL CONCORSO:

“La mia seconda vita”

Il progetto Greta e la nuvola diventata poi associazione, nasce da un incontro.

Greta, è una ragazza che una sera, mentre era in auto con due amici a 17 anni, si trova coinvolta in un incidente stradale.

Oggi, vive a casa, con la sua famiglia, in stato di minima coscienza.

La nuvola di Greta, è un mondo a noi sconosciuto, irraggiungibile per le persone che ruotano intorno alla sua vita, ma spesso uno spiraglio si apre, un sorriso, uno sguardo.

Greta e la nuvola, è il nome del blog che i genitori hanno aperto dopo l’incidente in attesa che fosse lei un giorno a scrivere, oggi dopo 5 anni, si sono fatti piccoli passi, ma la strada è tortuosa e insidiosa.

Questo Concorso, vuole sfiorare con mano leggera, le storie di persone che vivono il disagio delle gravi disabilità, le difficoltà dell’assistenza, l’impegno totale delle famiglie, la speranza di un evento risolutivo o almeno migliorativo delle loro condizioni di vita.

La Sla ha un percorso diverso, ma si accomuna agli stati vegetativi nello stadio finale della malattia, anche se il paziente in questo caso, è lucido e cosciente.

L’impegno principale, è rendere la vita dignitosa, ai malati e alle famiglie, sostenendoli nell’assistenza ma anche nei rapporti sociali.

PARLIAMONE:

con testi e immagini, entriamo nel cuore di questo problema sociale,

e non solo personale, diamo voce per scalfire l’indifferenza.

COME PARTECIPARE:

SEZIONE RACCONTI INEDITI

Possono partecipare autori italiani e stranieri con opere inedite in lingua italiana in forma di racconto a tema.

Ogni concorrente potrà partecipare con un solo racconto a tema di non più di 4 cartelle (si intende 60 battute per riga, 30 righe per pagina), inviandone 5 copie dattiloscritte. Sulla copertina di una sola copia deve essere scritto: nome, cognome, indirizzo completo, data e luogo di nascita, numero telefonico fisso e cellulare, indirizzo e-mail, note dell’autore e titolo dell’opera, firma di accettazione del regolamento del bando di concorso, allegare copia della ricevuta di versamento della quota d’iscrizione. Le altre 4 copie devono essere anonime.

Inoltre l’elaborato va inviato via e-mail a greta-e-la-nuvola@libero.it oggetto:concorso “La mia seconda vita” sezione racconti

SEZIONE POESIA INEDITA

Possono partecipare autori italiani e stranieri con opere inedite in lingua italiana in forma di poesia a tema.

Ogni concorrente potrà partecipare con una sola poesia a tema, inviandone 5 copie dattiloscritte. Sulla copertina di una sola copia deve essere scritto: nome, cognome, indirizzo completo, data e luogo di nascita, numero telefonico fisso e cellulare, indirizzo e-mail, note dell’autore e titolo dell’opera, firma di accettazione del regolamento del bando di concorso, allegare copia della ricevuta di versamento della quota d’iscrizione. Le altre 4 copie devono essere anonime.

Inoltre l’elaborato va inviato via e-mail a greta-e-la-nuvola@libero.it oggetto:concorso “La mia seconda vita” sezione poesia.

SEZIONE DISEGNI A TEMA

Possono partecipare artisti italiani e stranieri con opere inedite con disegni a tema.

Ogni concorrente potrà partecipare con un’opera grafica, pittorica su cartoncino, attenendosi al tema del concorso, nel formato massimo cm 32×48.

Non ci sono limitazioni sulle tecniche.

Ogni opera dovrà avere sul retro, la scheda dell’autore, nome, cognome, indirizzo completo, data e luogo di nascita, numero telefonico fisso, indirizzo e-mail, note dell’autore e titolo dell’opera, firma di accettazione del regolamento del bando di concorso, allegare copia della ricevuta di versamento della quota d’iscrizione.

Per una valutazione accurata è necessaria una foto del disegno in formato jpg max 600 kb da inviare a greta-e-la-nuvola@libero.it oggetto:concorso “La mia seconda vita” sezione disegni.

SCADENZA DEL CONCORSO

Le opere devono pervenire entro e non oltre il 20-MAGGIO-2011 al seguente indirizzo:

Associazione Greta e la nuvola

CONCORSO “LA MIA SECONDA VITA”

strada comunale di Bertolla 4

TORINO 10156

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Il Concorso è aperto a tutte le persone che vogliono sostenere l’associazione con il loro contributo di solidarietà, versando la quota di iscrizione di € 20,00 per ogni opera in concorso, inviando assegno non trasferibile, intestati a Associazione Greta e la nuvola strada comunale di Bertolla 4 10156 Torino, oppure con bonifico bancario Associazione Greta e la nuvola

IBAN IT05F0200830510000101020237

UniCredit Banca – Ag. 08322 – Gassino torinese

Oggetto: concorso “La mia seconda vita” sezione (specificare la sezione in cui si partecipa)

PREMI:

La giuria selezionerà alcune opere letterarie e disegni per la realizzazione di un libro. Per ogni opera meritevole di pubblicazione al suo autore verrà inviata una copia del libro in omaggio.

Se ci sarà la disponibilità di ulteriori premi, la giuria premierà altri autori meritevoli individuati nelle tre sezioni del concorso.

SEZIONE RACCONTI

PRIMO PREMIO SEZIONE RACCONTI

Mountain bike 26” con 21 cambi offerto da Al.pi.n fabbrica biciclette
Inoltre un pacco libri di vari autori del valore commerciale di € 200 offerto da LAZZARETTI EDITORE

SECONDO PREMIO SEZIONE RACCONTI

Bassorilievo “Il cenacolo” grande – collezione museum offerto da ARTEFATTO
Inoltre un pacco libri di vari autori del valore commerciale di € 100 offerto da LAZZARETTI EDITORE

TERZO PREMIO SEZIONE RACCONTI

Orologio “Led Watch” IRON SAMURAI offerto da SCYLLA STORE
Inoltre un pacco libri di vari autori del valore commerciale di € 50 offerto da LAZZARETTI EDITORE

SEZIONE POESIA

PRIMO PREMIO SEZIONE POESIA

Poltrona modello “OK” offerto da NUOVA IDEA
Inoltre un pacco libri di vari autori del valore commerciale di € 200 offerto da LAZZARETTI EDITORE

SECONDO PREMIO SEZIONE POESIA

Bassorilievo “Affresco romano” grande – collezione museum offerto da ARTEFATTO
Inoltre un pacco libri di vari autori del valore commerciale di € 100 offerto da LAZZARETTI EDITORE

TERZO PREMIO SEZIONE POESIA

Orologio “Led Watch” IRON SAMURAI offerto da SCYLLA STORE
Inoltre un pacco libri di vari autori del valore commerciale di € 50 offerto da LAZZARETTI EDITORE

SEZIONE DISEGNI

PRIMO PREMIO SEZIONE DISEGNI

Poltrona modello “OK” offerto da NUOVA IDEA
Bassorilievo “Affresco romano” piccolo – collezione museum offerto da ARTEFATTO

SECONDO PREMIO SEZIONE DISEGNI

Bassorilievo “Il cenacolo” medio – collezione museum offerto da ARTEFATTO
Bassorilievo “Affresco romano” grande – collezione museum offerto daARTEFATTO

TERZO PREMIO SEZIONE DISEGNI

Bassorilievo “I due sposi” piccolo – collezione museum offerto da ARTEFATTO
Bassorilievo “Affresco romano” piccolo – collezione museum offerto da ARTEFATTO

Con i disegni dei partecipanti al concorso sarà allestita una mostra, prima delle premiazioni.
L’opera vincitrice sarà utilizzata come copertina di un libro di fiabe realizzato dall’associazione che verrà pubblicato in autunno.

I premi non ritirati, saranno utilizzati per altre iniziative di solidarietà.

PREMIAZIONI

La premiazione avverrà a luglio durante la mostra di Nicola De Luca che si terrà a Torino

dal 2 al 16 luglio 2011.

Il luogo e la data della premiazione sarà comunicato tramite e-mail e pubblicato sul blog dell’associazione, i vincitori saranno avvisati telefonicamente e via e-mail.

LA GIURIA SEZIONE POESIE – RACCONTI sarà composta da:

LAZZARETTI EDITORE – editore

MARCO MARGRITA – giornalista

EZIO CAPELLO – scrittore

LAURA SEGGIARO – Vice Presidente Associazione Greta e la nuvola

I VINCITORI DELLA SEZIONE DISEGNI A TEMA SARANNO SELEZIONATI DALL’ARTISTA NICOLA DE LUCA

1) Il giudizio della Giuria è insindacabile.

2) Le opere inviate non saranno restituite.

3) La proprietà letteraria artistica resta degli autori.

4) La segreteria dell’associazione informerà direttamente i vincitori del Concorso.

5) La partecipazione al Concorso comporta l’accettazione e l’osservanza di tutte le norme presenti nel bando.

6) Gli organizzatori sono manlevati da ogni responsabilità qualora l’opera inviata fosse frutto di un plagio.

7) Gli autori conservano la piena proprietà delle opere e concedono all’Associazione Greta e la nuvola il diritto di pubblicarle o esporre in mostra senza richiedere alcun compenso.

8) Tutela dati personali: ai sensi della legge 31/12/96 n°675, art. 10, la segreteria dichiara che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione del premio e all’invio agli interessati dei concorsi degli anni successivi; dichiara inoltre, ai sensi dell’art 11 che con l’invio dei materiali letterari partecipanti al concorso l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali.

ASSOCIAZIONE “GRETA E LA NUVOLA” Associazione di Volontariato

Strada Comunale di Bertolla n° 4 – 10156 TORINO

Cod. Fisc.: 97731520017

Cel l. 339.155.0057 Cell. 329.173.8134

http://gretaelanuvolaassociazione.wordpress.com/ greta-e-la-nuvola@libero.it

Aziende che hanno sostenuto il Concorso donando i premi:

NUOVA IDEA fabbrica divani salotti

strada Bertolla 14/b – Torino

tel. 011/2730836

ARTEFATTO SAS DI TRESSO

via f.lli Garrone 39 int 90 – Torino

tel. 011/6066587

info@artefatto.com http://www.artefatto.com

LAZZARETTI EDITORE

http://www.lazzarettieditore.it info@lazzarettieditore.it

Al.pi.n FABBRICA BICICLETTE

via xxv aprile 135 – Nichelino

tel. 011/6809175

SCYLLA STORE

Strada Comunale di Bertolla 37/3 Torino

Cell. +393483866289

http://www.scyllastore.com francesco@scyllastore.com

amici blogger, delle precedenti esperienze… vi aspettiamo …. tutti uniti possiamo fare qualcosina….

un bestseller di 200 pagine… ma ….


  ma ORIGINALE DAVVERO!!!

“A cosa pensa ogni uomo, sesso a parte…”

Si intitola What Every Man Thinks About Apart From Sex ed è diventato un bestseller in Inghilterra, a seguito di un massiccio passaparola tra gli studenti. Duecento pagine, tutte bianche.

L’idea è del 39enne Sheridan Simove: “Dopo tanti anni di duro lavoro, ho infine realizzato che gli uomini non pensano ad altro che al sesso. È stata una conclusione scioccante e il mondo doveva essere informato della mia scoperta”. E così Simove ha stampato un libro di duecento pagine vuote, che, divenuto una sorta di oggetto cult, viene per lopiù utilizzato come blocco note.