La suocera


Un tale va in vacanza in Terra Santa con la moglie e suocera.
Durante la vacanza la suocera muore! Si reca quindi con la moglie da un becchino del posto, il quale spiega loro che possono trasportare il corpo in patria per $5000, oppure seppellirla in Terra Santa per solo $150.
L’uomo dice “Ce la portiamo a casa”.
E il becchino “Ne siete sicuri??? E’ una grossa spesa e potreste fare per molto meno una bella sepoltura qui!”
L’uomo risponde “Guardi, 2000 anni fa hanno seppellito un tizio qui, e dopo tre giorni questo è risorto!
Meglio non rischiare!!!”

Cosi si fa


Un giorno un fioraio va da un barbiere per un taglio di capelli. Dopo il

taglio, chiede il conto, e il barbiere risponde: ‘Non posso accettare soldi

da voi, sto facendo il servizio gratuito per la comunità di questa

settimana’.

Il fiorista è molto contento, saluta calorosamente e lascia il negozio.

La mattina dopo, quando il barbiere va ad aprire il suo negozio, trova un

cartello con sopra “grazie” e una dozzina di rose davanti alla saracinesca.

Più tardi, un poliziotto passa dal barbiere, anche lui per un taglio di

capelli, e quando cerca di pagare il conto, il barbiere di nuovo risponde:

‘Non posso accettare soldi da voi, sto facendo il servizio per la mia

comunità di questa settimana’.

Il poliziotto, felice, lascia il negozio. La mattina dopo, il barbiere trova

davanti al negozio un foglio di carta con scritto “grazie” e una dozzina di

ciambelle calde che lo aspettano alla porta.

Poi, un membro del Parlamento, venuto per un taglio di capelli, quando va

per pagare il conto, il barbiere di nuovo gli risponde: ‘Non posso accettare

soldi da voi. Sto facendo il servizio alla comunità di questa settimana ‘.

Il membro del Parlamento, felicissimo di questa notizia, lascia il negozio.

La mattina dopo, quando il barbiere va ad aprire, trova davanti al negozio

una dozzina di altri parlamentari in fila, in attesa di un taglio di capelli

gratuito.

E questo, amici miei, illustra la differenza fondamentale tra i cittadini

del nostro paese, e i politici che la gestiscono!

dal web

 

l’importante è organizzarsi


Ero con amici in un ristorante e ho notato che il cameriere che ci ha preso l’ordinazione aveva un cucchiaio nel taschino della camicia,ma non ci ho fatto caso piu’ di tanto.pero’ mi sono accorto che ce l’aveva anche il ragazzo che ha apparecchiato…mi sono guardato intorno e ho visto che tutto il personale aveva un cucchiaio nel taschino.quando il cameriere e’ tornato,gli ho chiesto il perche’ del cucchiaio. “vede – mi ha spiegato – i titolari si sono rivolti alla “andersen-consulting” esperti in efficenza,per rivisionare le procedure del ristorante.dopo mesi di analisi statistiche,hanno concluso che i clienti fanno cadere il cucchiaio il 78% piu’ spesso che le altre posate, per un totale di circa 3 cucchiai all’ora. se il personale e’ pronto per queste evenienze, possiamo ridurre i viaggi cucina-sala, risparmiando 1.5 ore/uomo ogni sera. appena finito di parlare, da un tavolo vicino e’ caduto un cucchiaio. il cameriere l’ha sostituito subito, e ha spiegato: “ora ho tutto il tempo di prendere un altro di riserva con comodo, quando passero’ in cucina, invece di andarci apposta”. ero impressionato. il cameriere continuava a prendere gli ordini, e mentre i miei amici ordinavano,ho continuato a guardarmi intorno. mi sono accorto che ciascun cameriere aveva un cordino che dall’asola dei pantaloni finiva dentro la cerniera. la curiosita’ mi ha spinto a chiedere al cameriere che cosa fosse quel cordino.

“mi complimento per il suo spirito di osservazione, la andersen ha scoperto anche che potevamo risparmiare tempo in gabinetto.
ehm…tirandolo fuori col cordino,possiamo avvicinarlo all’orinatoio senza toccarlo,eliminando la necessita’ di lavarsi le mani cosi’ il
tempo trascorso in bagno si riduce ben del 58%.
“ok,capisco-ho detto io-il cordino vi aiuta a tirarlo fuori, ma come lo
rimettete dentro?”

 

“bhe ha sussurrato non so gli altri camerieri,ma io uso il cucchiaio!

(TROVATA SUL web)

Gli assessori


Due grandi amici studiavano insieme all’Università.

Dopo aver terminato gli studi trovano entrambi lavoro come Assessori ai Trasporti, ma in due Comuni diversi. Dopo qualche anno uno decide di invitare l’altro a casa sua.

Quando l’invitato arriva vede una villa immensa, con un giardino bellissimo e con intorno animali esotici che passeggiano qua e là, poi vede che il suo amico ha cinque macchine sportive una più costosa dell’altra, e così via.

Allora l’ospite stupito chiede al padrone di casa: “Ma come hai fatto a diventare così ricco in così poco tempo, mentre io sono un poveraccio?”

Al che il suo amico riccone gli ribatte: “Come sai bene sono l’Assessore ai Trasporti in questo Comune”. E l’altro: “E allora? Anch’io sono un Assessore …” “Sì, ma vedi quella strada lì in fondo?” “Sì!”

“Vedi, è bastato farla un po’ più stretta e usare materiali un po’ più scadenti …” Allora il suo amico più povero risponde: “Ah, adesso ho capito tutto!!!”.

Dopo qualche anno, quest’ultimo decide di invitare il suo amico ricco a casa. Quando questo arriva a casa dell’amico una volta povero, vede un super castello, con i giardini pensili, immensi boschi, centinaia di servitori, un enorme parco macchine, un jet privato ed un elicottero.

E allora stupefatto chiede al suo amico, prima povero, come abbia fatto a diventare così sfacciatamente ricco.

Al che il suo amico gli risponde: “Come sai anch’io sono l’Assessore ai Trasporti”. “E allora?”, risponde il primo ancora sotto shock per quello che ha visto. “E allora, vedi quell’autostrada lì in fondo?”

 

sito

3 amici


Tre amici alla stazione, l’altoparlante annuncia ‘il treno Milano-Reggio Calabria arriverà con un ritardo di un’ora’.
I tre amici decidono di ingannare l’attesa bevendo una bottiglia di malvasia.
Dopo un po’ l’altoparlante ‘il treno Milano-Reggio Calabria arriverà con un ritardo di due ore’
I tre amici decidono di continuare il giro di bottiglie di malvasia per ingannare l’attesa.
L’altoparlante ‘il treno Milano-Reggio Calabria arriverà con un ritardo di tre ore’
I tre amici già un po’ brilli continuano comunque il giro di malvasia mentre aspettano il treno.
Arriva il treno, i tre ubriachi si mettono a correre per prenderlo, inciampano, si rialzano, due riescono ad acchiappare il treno al volo mentre il terzo inciampa nuovamente e non ce la fa.
Sdraiato per terra, con la sua bottiglia di malvasia in mano comincia a ridere fortissimo, si avvicina il capostazione
– ma scusi lei se ne sta lì per terra completamente ubriaco con una bottiglia di malvasia in mano e i suoi amici hanno preso il treno mentre lei l’ha perso. Mi spiega cos’ha da ridere?
– Rido perchè quello che doveva partire ero io, loro mi avevano accompagnato in stazione!

 

sito

Il n’est pas facile ?


 

“Un giorno un professore di filosofia chiese ai suoi alunni di rispondere ad una sola domanda come esame finale: la domanda era: ‘In che modo riusciresti a convincermi che quella sedia di fronte a te è invisibile?’
Tutti gli studenti hanno impiegato un’ora per rispondere alla domanda, tranne uno che aveva consegnato dopo una manciata di minuti. Il giorno dopo vennero comunicati i risultati: il ragazzo che aveva impiegato quei pochi minuti per rispondere aveva preso il voto più alto.
Sul proprio foglio aveva scritto: “Quale sedia?”.
Non rendere cose semplici, cose complicate.”

sito

regole buona scrittura


01) I verbi avrebbero da essere corretti
02) Le preposizioni non sono parole da concludere una frase con
03) E non iniziate mai una frase con una congiunzione
04) Evitate le metafore, sono come i cavoli a merenda
05) Inoltre, troppe precisazioni, a volte, possono anche, eventualmente, appesantire il discorso
06) Le indicazioni tra parentesi (per quanto rilevanti) sono (quasi sempre) inutili
07) Siate press’a poco precisi
08) Attenti alle ripetizioni, le ripetizioni vanno sempre evitate
09) Non lasciate mai le frasi in sospeso perché non
10) Evitate sempre l’uso di termini stranieri, soprattutto sul Web
11) Siate sintetici: cercate di evitare di cadere nell’errore di abbondare nell’utilizzo di vocaboli tronfi ed espressioni ridondanti, ovvero in tautologismi generalmente destinati a rivelarsi superflui
12) Evitate le abbreviaz. incomprens.
13) Mai frasi senza verbi.
14) I confronti vanno evitati come i cliché
15) Evitate le virgole, che, non, sono necessarie
16) Non usare paroloni a sproposito: far ciò è come commettere un genocidio
17) Imparate qual’e’ il posto giusto in cui mettere l’apostrofo
19) “Non usate citazioni”, come diceva il mio professore
20) Evitate il turpiloquio, soprattutto se non serve ad un cazzo
21) C’e’ veramente bisogno delle domande retoriche?
22) Come vi avranno già detto centinaia di milioni di miliardi di volte, non esagerate
23) Solitamente, non bisogna mai generalizzare
 

sito

la politica in parole semplici


Un bambino va dal papà e domanda: Papà cos’è la politica?
Il padre gli risponde: “Te lo spiego con un esempio: io che porto a casa i soldi sono il capitalista, tua madre che li amministra è il governo, la donna delle pulizie è la classe operaia, tu che hai qualche voce in capitolo 6 il popolo, tua sorella che è …appena nata è il futuro”. Il bambino va a dormire, ma di notte la sorella inizia a piangere perchè s’è fatta la cacca addosso. Il bambino va dal padre, ma non lo trova. Va dalla madre, ma dorme. Va dalla donna di pulizie e la trova a letto con il padre. Torna dalla sorella e dice: “Ho capito cos’è la politica… I capitalisti fottono la classe operaia, il governo dorme, al popolo non lo ascolta nessuno e il futuro è nella merda!!”…

.

buondì mondo


(Anthony De Mello)

Un tale bussa alla porta di suo figlio: “Paolo”, dice, “svegliati!”.
Paolo risponde: “Non voglio alzarmi, papà”.
Il padre urla: “Alzati, devi andare a scuola”.
Paolo dice: “Non voglio andare a scuola”.
“E perché no?” chiede il padre.
“Ci sono tre ragioni”, risponde Paolo. “Prima di tutto, è una noia; secondo, i ragazzi mi prendono in giro; terzo, io odio la scuola”.
E il padre dice: “Bene, adesso ti dirò io tre ragioni per cui devi andare a scuola: primo, perché è tuo dovere; secondo, perché hai quarantacinque anni, e terzo, perché sei il preside”.

 

 

Luoghi comuni


Un Siciliano, parlando con un amico: – Sai, ieri sono stato a Milano:
Incontro un Milanese, parliamo del più e del meno, alla fine mi chiede:
“Di dove sei?”
E io: “Sicilia” E lui: “Sicilia dove?” E io: “Palermo” E lui: “A Palermo siete tutt…i mafiosi!”
Allora gli dico: “No, mi spiace, guardi che è un luogo comune del tutto infondato”.
E lui mi ripete:
“A Palermo siete tutti mafiosi!” “No” gli dico io “le assicuro di no, si tratta del luogo comune per antonomasia. I mafiosi sono un’esigua minoranza, le assicuro che la maggior parte dei palermitani sono tutti brave persone”
Lui insisteva: “Glielo dico io, a Palermo siete tutti mafiosi!!” Non ne potevo più: “Guardi, se ha intenzione di chiudere così la nostra discussione, faccia pure; ma le assicuro che lei è vittima di una visione parziale della realtà, e se vuole… “
E lui: “No, glielo dico io, a Palermo siete tutti mafiosi!”…
Continuava!!
MINCHIA! L’HO DOVUTO FARE AMMAZZARE!!

con tutta la mia simpatia per la sicilia e  tutto il sud ♥

fiat


AUTOMOBILE FIAT
Come si fa a raddoppiare il valore di una FIAT?
Basta fare il pieno di benzina
Come si fa a procurarsi i pezzi di ricambio per una FIAT?
Basta vederne un’ altra e seguirla
Che differenza c’e’ fra una FIAT e un cane guida?
Nessuna bisogna essere ciechi per comprarli.
Si puo’ mettere della benzina senza piombo nella FIAT?
Meglio di no, seno’ basta un po’ di vento e decolla !
Che cosa c’e’ scritto nell’ultima pagina del libretto di istruzioni di una FIAT?
L’orario degli autobus.
Quante persone ci stanno in una FIAT?
Dipende dalla grandezza del carro attrezzi!
Dove si trova la ruota di scorta di una FIAT?
Non c’e’; in caso di bisogno si usa il volante!
Come ci si sbarazza di una FIAT?
La si spruzza con uno spray anti-ruggine…
Come si riconosce una FIAT serie speciale “Adriano Panatta”?
Dalla palla da tennis sul gancio rimorchio
Come si riconosce una FIAT sport?
Dalla tuta del conduttore
A cosa serve il pedale in piu’ su una FIAT?
A gonfiare l’air bag
Qual’e’ la differenza tra una FIAT e l’ AIDS?
Prova a dare la FIAT a qualcuno
A cosa serve lo sbrinatore sul lunotto posteriore di una FIAT?
A non aver freddo alle mani quando si spinge
Cos’e’ una FIAT sulle Alpi?
Un miracolo
Cosa fanno 2 FIAT sulla cima di una montagna?
Fantascienza
Cosa fanno 100 Fiat su una montagna?
Una discarica
Come si chiama una Fiat con il turbo?
Alfa Romeo
Qual’e’ la parte più piccola di una FIAT?
Il cervello del conduttore
Quante persone ci vogliono per fabbricare una FIAT?
Due: una piega l’altra incolla.
Come si riconosce una vecchia FIAT?
dall’adesivo “TORINO Campione” incollato sul vetro
Qual’e’ la differenza tra un bordello e una FIAT?
Nessuna ci si vergogna quando si entra e si esce ma dentro si sta bene
Perche’ due conduttori di FIAT non si salutano quando si incontrano?
Perche’ si sono gia’ visti la mattina dal meccanico
Cos’e’ una FIAT GTI ?
Una FIAT con Garantiti Tappetini Inclusi

sito