avatar 3d


Jake Sully è un marine costretto su una sedia a rotelle che accetta di trasferirsi sul pianeta Pandora (distante 44 anni luce dalla Terra) in sostituzione del fratello morto. Costui era uno scienziato la cui missione era quella di esplorare il pianeta mediante un avatar. Essendo l’atmosfera del pianeta tossica per gli umani sono stati creati degli esseri simili in tutto e per tutto ai nativi che possono essere ‘guidati’ dall’umano che si trova al sicuro dentro la base. Pandora però non è solo un luogo da studiare. È soprattutto un enorme giacimento di un minerale prezioso per la Terra su cui la catastrofe ecologica ha ridotto a zero le fonti di energia. Uomini d’affari avidi e militari si trovano così uniti nel tentativo di spoliazione del pianeta. C’è però un problema: gli indigeni Na’vi non hanno alcuna intenzione di farsi colonizzare. Il compito iniziale dell’avatar di Jake sarà quello di conoscerne usi e costumi e di farsi accettare all’interno delle loro comunità. Sarà così in grado di riferire se sia possibile sottometterli. Jake conosce così Neytiri, una guerriera Na’vi figlia del capo tribù. Da lei impara a divenire un guerriero molto diverso dal marine che è stato e se ne innamora ricambiato. Da quel momento la sua visione dell’impresa cambia.
….
ieri sera ,incuriosita da tutta la pubblicità fatta a questo film, e dopo  piu’ di 1 una settimana di prenotazione
sn riuscita ad andarlo a vedere….che dire? nn sapreiPerplesso….
insomma…forse avevo troppe aspettative… la trama mi è sembrata un pò banale,e comunque già "vista"-
preciso che nn amo  i film di fantascienza, -gli effetti speciali erano comunque davvero molto  pochi….tanto da  nn avere bisogno degli occchiali 3d x tutta la durata della visione…
due meriti al  regista xò sicuramente glieli devo riconoscere:
1) il messaggio che il film ci lancia :- e cioè che  l’uomo nn ha rispetto piu’ della sua madre terra
 e per ricordarcelo abbiamo bisogno di un alieno….un punto su cui riflettere…
2) e che  con poche settimane di programmazione il film ha macinato milioni di dollari,
complimenti Cameron!!