Preghiera di un cane


Quando venisti a prendermi ero così piccolo, entrai nella tua mano. Dicesti che ero il più bello della cucciolata. Mi portasti a casa. Un bimbo, tuo figlio, mi accettò con gioia. Divenimmo amici. Cresciuto, mi insegnasti il gioco della caccia. Mi dicevi bravo! Qualcuno ti chiedeva: lo vendi? Rispondevi no ed il mio cuore di cane ne gioiva, io ti amavo, anche se mai mi facevi una carezza. Gli anni sono passati, son diventato cieco, sordo, malandato, dimenticato, solo; con poco pane e acqua. Quando ti sento passare il mio cuore di cane freme di gioia. Vorrei venirti incontro ma sono legato e la catena è corta. Stasera hai detto a tuo figlio, ormai divenuto uomo: domani uccido il cane o lo abbandono, non serve più, è un peso morto. Signore Iddio, fai che stanotte io muoia sotto il suo tetto,

 affinchè egli non debba sentire il rimorso del suo gesto“. (Dal web)

freddo cane


Il cane è stato nel passato simbolo del freddo: quello che oggi è uno degli animali domestici più coccolati e privilegiati dall’uomo non ha sempre avuto sorte benevola. Ci sono stati tempi in cui il cane era costretto in catene, privato del cibo per aumentare la sua ferocia contro intrusi e ladri e lasciato all’addiaccio e fuori dalle abitazioni a causa delle malattie infettive da cui era afflitto. 
L’accezione negativa di cane, cui fu associata l’idea di disgrazia, si può far risalire anche all’antico gioco dei dadi diffuso presso i Romani: il “colpo del cane” era infatti quello più sfortunato, in cui tutti i dadi lanciati segnavano il punteggio inferiore. 

chienw5

11/05


 dal web

1860 – I Mille sbarcano a Marsala
nasce nel 1904 – Salvador Dalí
muore nel 1981 – Bob Marley….

 che disse:

“Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra”….ed inoltre

11 Maggio giornata nazionale del Cane

11 maggio giornata del cane