Pasqua: cinque cose che non diremo mai a catechismo


  • 1 Gesù e i 12 Apostoli erano l’incubo dei ristoratori a Gerusalemme. Pagavano 13 coperti ma ordinavano solo per uno, poi Gesù moltiplicava il tutto. Ordinavano, inoltre, solo acqua che veniva poi sistematicamente tramutata in vino;
  • 2 Al termine dell’Ultima Cena gli Apostoli volevano pagare alla romana, ma Gesù si alzò e disse: Pagherò io per tutti!
  • 3 Stando alle ricostruzioni ufficiali delle Forze dell’Ordine romane, Gesù non fu maltrattato. Le escoriazioni furono dovute ad una caduta accidentale prima del processo;
  • 4 Pasqua resta l’episodio di The Walking Dead più seguito di sempre;
  • 5 Gesù preferì resuscitare di domenica perché il lunedì aveva la grigliata con gli amici.

un sorriso, 009con simpatia  e con tutto l’amore per Gesù spero che nessuno si senta offeso…

forse con presunzione penso che anche lui stesso rida con noi…

lui non amava le persone tristi 😦

 

Quinto anno di volontariato


Giovedi si è concluso l’anno catechistico, il quinto per me, un anno un pò particolare molto vissuto ed articolato.. da una classe di 9 bimbi con cui sono partita sono arrivata ad averne 24, a parte qualcuno che si è perso per strada proprio ultimamente.
Vorrei dire grazie a tutti coloro che mi hanno appoggiata, si sa che la presenza dei genitori è parte collante per il nostro dialogo con Gesù. Grazie a chi anche con gli sms mi ha dimostrato la sua stima ed affetto… buone vacanze bimbi miei.. ma ricordatevi che la chiesa non chiude per ferie…

Gesù gradisce sempre un vostro saluto ♥

Poichè non ho avuto modo di far loro il biglietto di buone vacanze condivido virtualmente questo del 2010 OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Pasqua: cinque cose che non ti diranno mai a catechismo


 
1 Gesù e i 12 Apostoli erano l’incubo dei ristoratori a Gerusalemme. Pagavano 13 coperti ma ordinavano solo per uno, poi Gesù moltiplicava il tutto. Ordinavano, inoltre, solo acqua che veniva poi sistematicamente tramutata in vino;

2 Al termine dell’Ultima Cena gli Apostoli volevano pagare alla romana, ma Gesù si alzò e disse: Pagherò io per tutti!

3 Stando alle ricostruzioni ufficiali delle Forze dell’Ordine romane, Gesù non fu maltrattato. Le escoriazioni furono dovute ad una caduta accidentale prima del processo;

4 Pasqua resta l’episodio di The Walking Dead più seguito di sempre;

5 Gesù preferì resuscitare di domenica perché il lunedì aveva la grigliata con gli amici.
 

hj

il mio tentativo e le soddisfazioni con i bambini


p028_0_01_02

cuccioli tenerissimi i miei bambini di catechismo…
quest’anno (non ricordo se ve l’ho detto) ho la seconda elementare.
mi sono proposta dall’inizio di questa esperienza di fare un catechismo diverso da quello che ho ricevuto io smile_stupita ; un catechismo dove ci sia passione, curiosità, voglia di ritrovarsi e non che sia il solito obbligo sociale imposto dai genitori.
non ho certo studiato teologia, e non sono una santa ( ahahh) ma una semplice mamma che con l’esperienza avuta e l’aiuto dello spirito santo cerca di offrire loro il meglio che posso.
tra di noi si parla con schiettezza ed onestà e se un bimbo appena arriva mi confessa che avrebbe preferito andare a judo… gli rispondo che lo capisco benissimo e che appena usciamo parleremo con mamma affinche’ sappia anche dalle mie parole che non partecipa volentieriai nostri incontri e che in realtà vorrebbe spendere quel tempo in maniera diversa.- rassicurato e non piu’ contrariato- assiste alla “lezione”-
prima di uscire passiamo dalla chiesa per vedere gesù crocifisso – dato che parliamo della santa pasqua , passione e resurrezione- temevo di scioccarli con questo gesto di “conoscenza”- alcuni mi hanno chiesto se fosse sangue vero, altri se fosse vero l’uomo sulla croce.. .. molti di loro quando -e se -entrano in chiesa lo fanno di passaggio x recarsi nelle aule e non prestano certo attenzione all’ambiente sacro che attraversano, x questo ho ritenuto necessario ed opportuno con delicatezza far vedere loro anche la sofferenza di gesù.
ho tentato di far capire loro il dolore e le pene di quando è stato flagellato e crocifisso, ma allo stesso tempo ho voluto mettere in rilievo l’importanza della resurrezione, per dar loro speranza e fiducia . il bambino di cui sopra quando mi sono affrettata a chiudere il discorso e ad accompagnarli verso l’uscita mi è venuto  vicino e mi  ha detto : ma perchè il tempo passa cosi in fretta? non è che ti stai sbagliando e hai l’orologio avanti? ..contenta di questo apprezzamento... gli confermo che siamo davvero in ritardo.. ed allora lui mi chiede…posso stare ancora un pò con te?
l’indomani mattina incontro una mamma e mi dice: < ma sai che ieri sera … –.e li ho avuto il terrore che mi dicesse che il bambino sconvolto da quanto detto e visto non era riuscito a dormire-
ci ha parlato tutta la sera di gesù, del crocifisso, della lezione… era tutto contento :-)>
 a queste parole la mia contentezza e’ stata di piu’!!!!
sono riuscita nel mio intento! mettere quel semino di amore, curiosità nei loro cuori e condivisione in famiglia : abbiamo  questo nuovo amico che è gesù e che ora dobbiamo solo imparare a conoscere….(del cammino  ce nè da fare…x tutti).
ma sono sicura che grazie a loro ricorderò tante cose nuove che sono chiuse in qualche cassettino…grazie bambini, grazie don e genitori per la fiducia che mi date.

saluti per i miei ragazzi


Domani è l’ultimo incontro di catechismo con i mei ragazzi,A bocca aperta per quest’anno….Isola con palma
e cosi un  altro anno è volato via in fretta….domani ho pensato di salutarli …
 facendo un pò di festa… a sorpresa….Party
e ho fatto questi biglietti personalizzati Cuore rossoper ognuno di loro…
che dite possono andar bene?
vi copio lo scritto..perchè mi rendo conto che nn si legge:
Caro Federico,
eccoci giunti alla fine dei nostri incontri di catechismo, sono stati mesi ricchi di buoni frutti e di questo, insieme a te e ai tuoi genitori, ringraziamo il Signore. Passo dopo passo,  Gesù è  stato con noi  e ci ha aiutati a crescere. Ti ringrazio  per la tua partecipazione attiva e vivace; è stato bello tutte le settimane incontrarci per pregare, per discutere e giocare.
Ora che l’estate si avvicina,ricordiamoci che  dobbiamo continuare a pensare a Gesu’ pertanto, anche quando saremo in vacanza abbiamo la responsabilità di tenere viva la nostra fede, giorno dopo giorno, con piccoli gesti d’amore  e possibilmente con   la partecipazione alla Messa festiva, anche nei luoghi di vacanza. Goditi  questi giorni spensierati e di relax, non annoiarti, e come richiesta personale ti chiedo ogni   tanto di leggere qualche riga del vangelo come facevamo noi…sicuramente farai felice il tuo amico Gesù e continuerai ad arricchirti,
Rinnovo l’appuntamento   per il nuovo anno, un caro saluto alla tua famiglia  e a voi tutti, un abbraccio nel Signore.

quanta soddisfazione…che bellissima sensazione


 
desidero raccontarvi.. ciò che è successo
a catechismo ieri sera…
non è per mettermi in mostra…
ma per dividere con voi la gioia
che mi hanno regalato  i ragazzi….
bè…per  farla breve… avete tutti l’idea
dell’entusiamo con il quale si prende generalmente
parte all’ora di incontro settimanale…
… bè piu’ o meno l’aspetto
spesso è questo…
invece da un paio di settimane a questa parte
l’umore dei ragazzi si è trasformato in qualcosa
di estremamente(gioioso)
tanto che mi hanno proposto…
di chiedere al don se possiamo aggiungere un altro
incontro settimanale…
ahhh… Animoticonho spiegato loro che molto probabilmente
i loro stessi genitori ci avrebbero sparato
una cannonata…. impresa assai ardua far coincidere…tutta l’organizzazione
settimanale dell’intera famiglia…
comunque, la cosa che mi ha gratificato
enormente…è stata la loro determinzione… hanno proprosto
di farla diventare "volontaria"
cosi….nn avrebbe influito in qualche modo…
al calendario delle presenze..ahhh…Sorpresa
non potete immaginare quanto sia stato bello…sentire
il loro entusiasmo…sentirli dire…
ma è già passata un’ora??? nooooo….
gli altri scendono….aspetta…non abbiamo finito di…
e cosi siamo sempre gli ultimi a scendere…
ma forse forse i piu’ felici
di esserci trovati
sono felice,,,,grazie ragazzi!

oggi ..il mandato…


Il catechista dell Iniziazione Cristiana è un testimone di Cristo, mediatore della parola di Dio, compagno di viaggio, educatore della vita di fede, uomo o donna pienamente inserito nella comunità cristiana e nel contesto culturale e vitale del mondo doggi.....(….io  aggiungo....):

Non è un guru che sale in cattedra... nn ha risposte sempre pronte e preconfezionate, non pretende di insegnare a memoria le preghiere, come se fossero una lagna.... non ha simpatie particolari nei confronti di nessuno non pretende di fare lora di lezione Orologioseduti al banco... ma si siede x terra con i ragazzi e apre il suo cuore Cuore infrantoal loro, per discutere e confrontarsi fino arrivare a conoscere un pò meglio chi è Gesù Rosa rossae a capire che cosa si può fare affinche la ns vita diventi migliore grazie alla sua Presenza.Arcobaleno

StellaPREGHIERA DEL CATECHISTAStella

 A te, Signore,che sei Padre e fonte di ogni amore, affido coloro a cui mi mandi. Gesù, che mi inviti a seguirti, come un giorno hai chiamato Pietro, Giacomo, Giovanni, ti prego di rafforzare la mia fede, perché cresca in me la gioia di annunciare il Vangelo. Spirito Santo, fuoco di Pentecoste, che mantieni viva la tua Chiesa e sei lanima dei testimoni, confermami nella missione, perché altri attraverso me, sentano linvito a credere e diventino tuoi discepoli. AmenCuore rosso