LA CATENA E IL PETTINE


C’erano una volta due sposi il cui amore non aveva smesso di crescere dal giorno del loro matrimonio.
Erano molto poveri, ma ciascuno sapeva che l’altro portava nel cuore un desiderio inappagato: lui possedeva un orologio da tasca d’oro, ereditato dal padre e sognava di comprare una catena dello stesso metallo prezioso; lei aveva dei lunghi e morbidi capelli biondi e sognava un pettine di madreperla da poter infilare tra i capelli come un diadema.

Col passare degli anni avevano dimenticato pettine e catena, non ne parlavano più, ma dentro di loro nutrivano segretamente il sogno impossibile.
Il mattino del ventesimo anniversario di matrimonio, il marito vide la moglie venirgli incontro sorridente, ma con la testa quasi rasata, senza i suoi lunghi e bellissimi capelli.
“Che cosa hai fatto cara?” chiese, pieno di stupore.
La donna apri le sue mani nelle quali brillava una catena d’oro.
“Li ho venduti per comprare la catena d’oro del tuo orologio”.
“Ah,tesoro, che cosa hai fatto?” Disse l’uomo,aprendo le mani in cui splendeva un prezioso pettine di madreperla.
“Io ho venduto il mio orologio per comprarti il pettine che desideravi”
Si abbracciarono,senza più niente,ricchi soltanto uno dell’altro.

la catena di sant’antonio è una pratica superstiziosa!!!


Arrivano con ogni mezzo le famose catene di sant’antonio.
le detesto.
sia che siano richieste di preghiere …
od altro…
ieri si discuteva su di una che diceva :
se mi rinneghi, io ti rinnegherò davanti al padre mio…

c’era chi sosteneva l’assoluta verità che Dio vorrebbe questo da noi….e guai a non condividerla…:P

pena di incorrere in una serie di disgrazie 🙂
c’era chi sosteneva che questa frase non era da attribuire a Gesù—
e poi c’ero io che sapevo l’avesse detta ma non ricordavo in quali circostanze..

cosi mi sono documentata meglio prima di parlare ancora e si…
ecco dove si sono le parole di Gesù
Matteo 10:33 Ma chiunque mi rinnegherà davanti agli uomini, anch’io rinnegherò lui davanti al Padre mio che è nei cieli

Luca 12:9 ma chi mi rinnegherà davanti agli uomini, sarà rinnegato davanti agli angeli di Dio…

ma  io dico non condividete le catene di sant’antonio per timore che Dio possa un domani vendicarsi…
ma perchè usare questi mezzi è superstizione…sono atti scaramantici popolari che nulla hanno a che fare con fede.
Dio non ci punirà per non aver condiviso una catena di sant’antonio.:-)

e per carità non mandatemene, non se ne può piu’