Desideri


Una donna sta passeggiando in un bosco alla ricerca di funghi, quando
s’ imbatte in un’antica lampada ad olio; inizia subito a strofinarla e
appare il Genio: “Posso avere i miei tre desideri?”
“No. A causa dei cattivi tempi, della recessione, della
globalizzazione, dell’inflazione, degli scioperi e di tutte le altre
menate mondiali, oggi come oggi posso offrirti un solo desiderio
da esaudire.”
La donna allora prende una cartina geografica e dice: “In tal caso,
vorrei la pace in Medio Oriente. Vedi questa cartina? Vorrei che
questi Paesi la smettessero di farsi la guerra!”
Il Genio butta un occhio alla cartina e sbotta: “Ma accidenti, questi
paesi sono in guerra da tempi lontanissimi! Non credo di poterci fare
niente, sono potente ma non così tanto! Assolutamente niente da fare.
Non pensarci neppure! Neanche se chiedessi l’aiuto del mio Maestro
potrei riuscire a realizzare questo desiderio. Lascia perdere!
Dai, chiedimi qualche altra cosa.”
La donna ci pensa un po’, e poi dice: “Non sono mai riuscita a trovare
l’uomo giusto: un uomo sensibile e affettuoso, colto ed intelligente,
che mi faccia ridere, che mi rispetti, che sappia capirmi e sostenermi,
che sia un amante premuroso e mi riempia di complimenti, che mi faccia
sentire bella e desiderata, che non passi tutto il tempo a guardare il
calcio in tv, che mi porti ogni giorno la colazione a letto e
che non mi tradisca…”
E il genio sospirando: “… Dai qua, fammi rivedere un po’
sta cazzo di cartina…!

Annunci

ti voglio


Sulla spiaggia di questo mare ti ho desiderato, 

 una vita è trascorsa da quando i miei occhi si perdevano nei tuoi,

 da quanto le tue mani sfioravano il mio corpo,  

da quando il desiderio e i nostri brividi si fondevano in un respiro,

 ma il tuo carisma è rimasto tale nella mia memoria  e una carezza oggi sfiora le mie labbra… .…è il ricordo del tuo profumo.

ardente desiderio


Sulla spiaggia di questo mare ti ho desiderato,
 una vita è trascorsa da quando i miei occhi si perdevano nei tuoi,
da quanto le tue mani sfioravano il mio corpo,
 da quando il desiderio e i nostri brividi si fondevano in un respiro,
ma il tuo carisma è rimasto tale nella mia memoria
 e una carezza oggi sfiora le mie labbra...
.è il ricordo del tuo profumo.

Protected by Copyscape DMCA Plagiarism Scanner