PETIZIONE MONDIALE PER FUKUSHIMA


Considerando la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, che afferma:

Articolo 1: Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Articolo 3: Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.

Considerando la situazione attuale della centrale di Fukushima Daiichi nucleare, che pone la popolazione giapponese e il resto del mondo in pericolo,

E considerando l’incapacità dei TEPCO utilità e il governo giapponese a gestire la situazione,

Noi, i popoli della Terra, appello alle Nazioni Unite, l’OMS e tutte le organizzazioni internazionali e governi. Chiediamo:

1. La creazione di un’organizzazione internazionale, team interdisciplinare con l’autorità di assumere la direzione dello stabilimento di Fukushima Daiichi e le sue conseguenze, sotto mandato delle Nazioni Unite.

2. L’istituzione di una crisi all’interno del responsabile di attuare tutte misure necessarie per proteggere il popolo giapponese a tutti i costi qualsiasi delle Nazioni Unite.

Siamo esseri umani nascono liberi ed eguali. Di ragione e di coscienza, noi agiamo in uno spirito di fratellanza. Siamo preoccupati per la libertà della vita, e la sicurezza dei nostri fratelli giapponesi ei nostri figli.

Cliccare per firmare la petizione (in basso della pagina inglese)

 

http://www.appeldefukushima.com/en/petition-en.html