il gelato


chi mi sa confermare se quanto ho letto è vero?

ice_cream_d_thumb

io ho sempre creduto il contrario… beata ignoranza…

ho scoperto ieri che per mantenere bassa la glicemia F297076

occorre evitare i gelati alla frutta che contengono maggiore quantità di zuccheri, e preferire i gusti  a base di 

cioccolato o di creme varie piu’ ricchi di grassi… e con meno zuccheri

…………….smileperplesso

Annunci

Addio all’inventore del pinguino


(ANSA) – GENOVA, 14 GEN – E’ morto ieri mattina a Genova Gerolamo Boero, il gelataio che inventò il ‘pinguino’. Aveva 92 anni. Insieme al fratello Angelo ha gestito per decenni la gelateria ‘Giumin’. Qui in piena epoca fascista inventò quel gelato di crema ricoperto di cioccolato che si mangiava tenendo in mano uno stecco e che chiamò Macallè per ricordare la guerra d’Abissinia. Angelo Motta, fondatore della casa dolciaria, durante una visita a Nervi apprezzò quel gelato e decise di riprodurlo rendendolo celebre.
http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2012/07/13/AP91SLwC-genova_pinguino_nato.shtml
   

dove quando e come ….il gelato


Non è facile attribuire una “paternità” al gelato. Alcuni la fanno risalire addirittura alla Bibbia: Isacco, offrendo ad Abramo latte di capra misto a neve, avrebbe inventato il primo “mangia e bevi” della storia. Altri, invece, la affidano agli antichi Romani che si distinsero ben presto grazie alle loro “nivatae potiones”, veri e propri dessert freddi.

Bisogna però aspettare il Cinquecento per assistere al trionfo di questo alimento. In particolare, è Firenze a rivendicare l’invenzione del gelato ‘moderno’, che per primo utilizza il latte, la panna e le uova. Golosa innovazione che si deve all’architetto Bernardo Buontalenti. Altro grande epigono del gelato fu anche un gentiluomo palermitano, Francesco Procopio dei Coltelli che, trasferitosi a Parigi alla corte del Re Sole, aprì il primo caffè-gelateria della storia, il tuttora famosissimo caffè Procope.

Ma la storia moderna di questo goloso alimento comincia ufficialmente quando l’italiano Filippo Lenzi, alla fine del XVIII secolo, aprì la prima gelateria in terra americana. Il gelato si diffuse a tal punto da stimolare una nuova invenzione: la sorbettiera a manovella, brevettata nel XIX secolo da William Le Young.

Aveva allora inizio la storia del gelato industriale.