26 Gennaio 1972 –


Vesna Vulovic, una hostess della compagnia aerea Jat, sopravvive dopo essere stata sbalzata fuori dall’aereo (esploso in volo), ad una quota di 10.163 metri.
Vesna, senza ausilio di paracadute, è precipitata al suolo rompendosi entrambe le gambe, tre vertebre e subendo traumi al capo, ma nonostante tutto è sopravvissuta e, con l’aiuto della chirurgia, ha riconquistato l’uso di una delle gambe.

notizia dal web

..quando si dice : ” non è la tua ora…”