R1


A genova in particolare il tasso di natalità è molto basso ( inesistente se non fosse per le donne straniere che vivono qui), ma da noi presso il l’IIT ( istituto italiano tecnologia)  è nato R1 un cucciolo umanoide pensato per un uso quotidiano, si dice che non costerà piu’ di un motorino.

La produzione in serie si sta avviando,  potrà essere utile- dicono- negli ospedali, nei centri commerciali… mah… 

ricordiamoci che resterà sempre una macchina,- personalizzata si-  che farà le cose che gli chiederemo. 

Il mio interesse verso queste tecnologie va  solo se lo scopo funzionale è diretto in campo medico assistenziale, non vedo perchè un uomo sano dovrebbe dipendere da un robottino per  preparare la colazione o far fare i compiti al proprio figlio.

Ma si sa, io sono strana…ecco alcuni link dove potrete trovare altre info.

http://www.repubblica.it/tecnologia/2016/07/19/news/r1_robot_iit-144419183/?refresh_ce#gallery-slider=144419719

https://www.iit.it/it/

 

Annunci

ITT


Le telecamere di Voyager, ieri sera sono entrate all’interno dell’Istituto di Tecnologia di Genova, dove si studiano materiali che potrebbero cambiare la nostra vita quotidiana.

Orgogliosa di avere l‘Istituto Italiano di Tecnologia qui a due passi da casa mia.

Questa è la tv che mi piace.