Il consumo d’acqua a cui non pensiamo


ero a conoscenza del consumo d’acqua intrinseco alle cose e ai cibi che compriamo… ma non immaginavo che 

per un paio di jeans servissero 11 mila litri di acqua…

ma ci pensate? ….

forse la prossima volta che acquisteremo un jeans che non è davvero necessario ricordiamocelo…

tanto è inutile averne otto paia nell’armadio…quando usciamo ne indossiamo sempre uno alla volta!!! 😛

http://contiamoci.com/p/46:jeans

div05

Annunci

mai piu’ guess


 

 

jeans   e  maglietta che scoloriscono all’inverosimile…

non serve aceto, nè l’acchiappacolore, nè acqua freddissima

una cosa è certa, x me  la GUESS può chiudere!

download (1)

dalla birra nascono i jeans


una notizia che farà felici molti miei amici che consumano  birra a quantità industriali 🙂

arriva da new york l’articolo che  Levi Strauss,  ha lanciato la linea primavera-estate per il 2013 dal titolo “Waste Less” (“spreca meno”): ogni paio di jeans della collezione includerà in media otto bottiglie (di birra, verdi, marroni o trasparenti) all’interno del tessuto denim, pari a circa il 20% per ciascun prodotto. Per realizzare l’intera linea, disponibile da febbraio, Levi’s ha previsto di utilizzare 3,5 milioni di bottiglie riciclate, raccolte grazie a programmi di partnership e alla collaborazione con i centri di raccolta comunali. Una volta ripulito e lavorato, il materiale viene trasformato in fibra di poliestere e tessuto insieme a quella di cotone.

insomma dai rifiuti ri nascono i jeans: è etico e glam 🙂 un modo per la sostenibilità ambientale.

però ragazzi, bevete con moderazione sempre il vostro fisico domani vi ringrazierà 🙂bottiglie birra images