Racconigi e il suo castello


una bella gita fuori porta presso il castello di Racconigi,

inutile che vi scriva io le informazioni storiche, le troverete molto ben dettagliate su questo sito

vi propongo le foto fatte, quelle che vedrete degli interni sono prese dal web poichè era vietato farle.

molto interessanti sono anche queste pagine http://www.volipindarici.it/viaggi/vivicitta/it_pie/racconigi/index.htm
che vi consiglio di leggere cosi il desiderio di visitare il castello aumenta ancor di piu’

una curiosità che avete potuto anche notare dalle nostre foto è che
a Racconigi, i grandi vasi che ornano l’attico del Castello sono occupati da imponenti nidi di cicogne. Anche in paese ogni campanile ospita un nido; la sola parrocchiale di San Giovanni ne ha tre! Dunque: Racconigi si può ben vantare di essere la città italiana a più alta “densità di cicogne”, simbolo non solo di buon auspicio, ma anche indicatore di una (almeno) discreta qualità ambientale.

curiosi gli enormi vasi orientali in cui veniva messo il ghiaccio per rinfrescare i saloni.

altra particolarità è che il castello è stato uno dei set cinematografici di  elisa di  Rivombrosa-  il grande successo televisivo della stagione invernale 2003-2004.  in cui si scioglievano i nodi dell’amore impossibile tra il conte Fabrizio Ristori e la sua bella Elisa Scalzi nel Piemonte sabaudo e settecentesco. E’ possibile visitare anche gli altri luoghi e i preziosi edifici che hanno fatto da teatro a questa fortunata serie televisiva: dal Castello di Agliè (la dimora di Rivombrosa) alla Palazzina di caccia di Stupinigi, dal Palazzo Reale al il Castello di Racconigi, e infine Palazzo Madama a Torino.

 sito