Globalizzazione e Ponte Morandi


https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2F309639103191364%2Fvideos%2F531265963968794%2F&show_text=0&width=560

Annunci

Energia svanita.


Chi lo dice che il cuore non fa male.
chi lo dice che al dolore ci si abitua
chi lo dice che alla delusione ci si fa il callo
chi dice <tanto sei forte vedrai passerà>, ma che cactus ne sa?
chi lo dice che la nausea causata dall’amarezza passerà
chi lo dice che tutto sarà come prima
chi dice <dai devi sorridere> ha mai provato a non sentirne la necessità?
chi lo dice che quando una madre aiuta un figlio si ride assieme,  perchè non dice anche che quando un figlio aiuta la madre, sono in due a piangere-
chi lo dice che  si può piangere senza lacrime
chi lo dice che non si può rimanere senza parole, senza niente da dirsi anche con gli affetti piu’ cari?
chi lo dice che non è <normale> essere in un posto in cui desideravi andare e poi non veder l’ora di andarsene?- 

chi lo dice che “il passaggio di consegne della vita tra madre e figlia” sono facili da gestire
chi stabilisce quali sono i diritti di una madre se non è piu’ grado ad essere autosufficiente?
i diritti… una parola che non dice nulla…
i doveri…altra parole sterile e senza amore
i sentimenti, le emozioni che fine fanno?
quello che si decide per il loro bene
è accettato con amore, o subìto con rancore?
Sofferenza di vita con alzheimer e demenza senile: un misto di aggressività, depressione, apatia, ansia, agitazione e confusione, smemoratezza, deliri, allucinazioni e tentativi di fuga.
dopo quanto un figlio digerisce e metabolizza questo?

 Ma perchè si elabora davvero? 

Il senso di colpa …esiste? anche se il mondo ti assicura che non devi averlo?
Non la si può coinvolgere nella propria vita… non puoi condividere nè gioie nè dolori, ma devi solo portare la tua croce quotidiana fatta di mille preoccupazioni e prenderti anche la sua come ha fatto il Cireneo- bè in effetti nemmeno lui era tanto contento di essere stato preso per condividere quel peso della croce.-

Però l’ha fatto. Chissà avrà imprecato per quell’imprevisto della giornata, o si sarà visto sopraffare suo malgrado dal dispiacere per la sofferenza che vedeva in quel povero uomo?

Dio non affida a nessuno un peso più grande di quello che è in grado di sopportare.

 Emh, me lo devo ricordare – a volte mi sfugge .

…pensiero forte stamattina:


cercavo di fare un esame di coscenza approfondito
vero e senza retorica…
stanotte immaginavo…. una situazione in cui ci si  possaincontrare con Dio…
-lo stesso Dio che diciamo di amare sopra ogni cosa…-
e che  Lui con molta semplicità lasciasse nelle nostre mani
la possibilità di salvare una vita in cambio della nostra…
<<<<<<<<<<<<come ci comporteremmo?>>>>>>>>>>>>>
preciso  che nn chiederebbe la ns vita in cambio di quella dei ns figli
poichè la risposta è troppo ovvia e scontata…
ma….di un perfetto sconosciuto distante magari 2 continenti da noi…..
diciamo di amare il prossimo
ma quanto in realtà fingiamo?
tantissimo…..

vero è- che la sensazione di esser pronti a donarsi ( nel senso definitivo del termine…ahh)..cambia crescendo…
proporzionalemente come va sminuendo il ns egoismo…
a 20 anni preghiamo: "fa o Signore che stia sempre bene"
a 30 anni diciamo : Signore, proteggi in ns cari"
a 40: "Signore… io avrei ancora un pochino di cose da sbrigare qui..sarei quasi pronta se tu propri insisti..ma ti prego aspetta un attimo- che sistemo queste due cose…"
in seguito a tutte queste riflessioni da psicopatica
 sn giunta alla conclusione che fino ad ora non ho mai
pregato: "Signore, prendi me, ti offro la mia vita!!, conserva la sua"…
ammetto che a volte con fatica …quando le situazioni sono davvero
complicate…riesco a pregare "sia fatta la tua volontà e non la mia-
la tua non la capisco, non la condivido..ma l’accetto..
poi un giorno so che mi spiegherai xchè tutto ciò era necessario"…
OK  siamo essere umani e anche lui come tale chiese al Padre:
<Padre, se vuoi, allontana da me questo calice!>
e queste parole x me sono una grande fonte di conforto…
e lo è anche il fatto di sapere che il Signore non è cosi "squilibrato mentalmente"-(come la sottoscritta- ah ahh)da metterci  in una situazione cosi assurda e grottesca…
meno male che la purezza del ns cuore  LUI  la guarda diversamente.
chi di voi onestamente sarebbe pronto x offrirsi
per il cambio?