Santa Caterina da Siena


053

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il 22 giugno 1378 Caterina, inviata dal Pontefice Gregorio XI presso la città di Firenze, è braccata da alcuni violenti che vogliono ucciderla. Questi la trovano in preghiera circondata da consorelle e discepoli e si avvicinano per massacrarla, ma la Grazia che assiste la Santa li costringe a  ritirarsi smarriti e confusi. Caterina, sfuggita al pericolo piange disperatamente perchè Dio le ha negato il martirio.

Annunci

Jacopo da Varazze


Ieri mi è nata la curiosità di scoprire qualcosa in piu’ su un santo genovese molto famoso facente parte dell’Ordine Domenicano.
Molti frati e consorelle dell’Ordine – nel passato hanno raggiunto la santità:
beato Jacopo da Varazze che è il protagonista del mio approfondimento, San Tommaso d’Aquino, San Pio V, Santa Caterina da Siena ( che tra pochi giorni ricorderemo) e Santa Rosa da Lima.
A Varazze c’è il convento fondato nel 1419 dai frati che lo abitarono fino all’ottocento- periodo in cui ci fu la soppressione degli ordini religiosi.
La chiesa è molto ricca e curata è a tre navate e risale al 1618 con l’ultimo rifacimento. La facciata è a righe in pietra di Finale, in cui si può ammirare ancora i segni del bombardamento della guerra del 1746.
Molto belle le cappelle del Sacro Cuore di Gesù e quella della Madonna del Rosario del Maragliano.
Nella navata di sinistra in fondo c’è la Cappella del Beato Giacomo di Varazze con l’urna argentea contenente le sue reliquie. Egli nacque a Varazze nel 1230 e divenne frate domenicano e Arcivescovo di Genova, dove si acquistò la fama di Santità per la sua dedicazione ai problemi cittadini e per il suo aiuto sempre presente ai poveri. Scrisse il CHRONICON JANUENSE E LA LEGENDA AUREA, che fu uno dei best seller del medioevo, miniera a cui attinseo ispirazione predicatori e artisti, ed ancora oggi è uno dei libri più stampati della storia.
Sempre a sinsitra possiamo vedere la cappella di Santa Caterina: figura di primo piano nell’ordine Domenicano come mistica, dottore della chiesa, patrona d’Europa e d’Italia e di Varazze che la celebra ogni anno in modo solenne.
Santa Caterina si fermò a Varazze, di ritorno da Avignone nel 1376 e si fermò qui proprio per il BeatoJacopo da Varazze.
Un piccolo tesoro a pochi km dalla nostra città che consiglio a tutti di visitare, non solo per cultura ma per fede.

per la vita del santo:
http://www.santiebeati.it/dettaglio/62400