Informazioni su 🌸 Rosa Andronaco 🌸

Accetto solo richieste di amicizia da chi ha un blog. (SERIO E NON VOLGARE) https://calogerobonura.wordpress.com/ Interessi: ? mi piace la buona compagnia , ma non disdegno il silenzio dove ritrovare me stessa e i miei pensieri...

Perché il frutto della castagna si apre a croce?


Un’antica leggenda narra di un piccolo paese di montagna i cui abitanti,
molto poveri, non avendo di cui mangiare si rivolsero a Dio
pregandolo di dar loro di cui sfamarsi.
Il buon Dio, sentite le loro preghiere, diede loro una pianta da
cui poter raccogliere frutti nutrienti
da poter mangiare: il castagno, ma il Diavolo visto quello che Dio
aveva fatto per impedire che la gente potesse
raccogliere i frutti, li avvolse in un guscio spinoso.
Gli abitanti del piccolo paese, presi dallo sconforto,
ritornarono nuovamente a pregare Dio ed egli, sceso in mezzo a loro
fece il segno della croce e i gusci spinosi, come per miracolo si aprirono,

e da quel giorno i frutti di questa pianta si aprirono a croce.Risultati immagini per gif animata castagna

 

Annunci

Sfera di San Pietro


👆🏼Avevate mai fatto caso alla sfera d’oro che si trova sulla sommità della cupola della Basilica di San Pietro a Roma? Sembra piccola ma in realtà può ospitare fino a 20 persone. È interamente ricoperta in oro e dagli anni ’50 non più visitabile, mentre in passato vi si accedeva attraverso una scaletta e un passaggio stretto, talmente stretto che si narra che un visitatore molto robusto rimase incastrato tra il cunicolo e la sfera, e ovviamente furono momenti di grande paura. Da alcune fessure della sfera era possibile ammirare il panorama, uno spettacolo mozzafiato considerando che si trattava del punto più alto di Roma (era vietato realizzare costruzioni più alte della Basilica).

Azzardo Bastardo 


Se davvero fosse un gioco non farebbe male a nessuno

Pessima scelta per abbellire una saracinesca.

Ignobile fare leva sulla debolezza di alcuni.

Invece di combattere il gioco in questa società povera con ogni sorta di tentazione al gioco che è una martellata sugli zebedei per l’intera società- si dovrebbe optare a scelte più morali e disincentivare il più fermamente possibile i negozianti che sono ancora così ottusamente insensibili al problema che causano. Colpa pure dello stato che con tutti gli interessi economici se ne frega altamente delle famiglie.

🚦Semaforo capovolto🚥


⁣Da: #web

Negli Stati Uniti ci sono semafori con i colori capovolti. A Syracuse, nello Stato di New York, che ha una grossa comunità irlandese. Il colore verde, che rappresenta l’Irlanda, non può mai stare sotto al rosso, che rappresenta l’Inghilterra. Ecco il motivo dei colori capovolti!

#Curiosità

@accendilamente

Oscar Wilde: il travaglio di un’anima


wilde_oscar
Dopo 131 anni dalla prima pubblicazione questa fiaba riesce ancora a dare lezioni di vita, e non solo ai bambini.
Con linguaggio scorrevole viene evidenziata la differenza economica della società inglese della seconda metà dell’ottocento.
I personaggi della fiaba si ribellano alle ingiustizie generali e finanziarie della vita quotidiana che li circonda.
In questo saggio, non si evidenzia l’artista dissoluto e vizioso , ma l’uomo con tutte le sofferenze fisiche e morali che gli offrirono la possibilità di riscatto e redenzione religiosa.
Interessante l’interpretazione “teologica”del personaggio che lo accostano a San Francesco per il privarsi di ogni bene materiale, e a Saulo con la sua conversione tormentata e sofferta.
Grazie, per avermi arricchito con questa lettura che non conoscevo .

◊═══ ღೋ🌷🍡💕◊ 𝓓𝓲𝓼𝓬𝓸𝓻𝓼𝓸 𝓭𝓮𝓵 𝓹𝓪𝓭𝓻𝓮 𝓭𝓮𝓵𝓵𝓪 𝓼𝓹𝓸𝓼𝓪🌷🍡💕ღೋ


 

Buonasera a tutti!

Vi confesso, fin da ora che mi manca una reale esperienza pratica in qualità di relatore, ma vorrei iniziare estendendo un caloroso benvenuto a mio nome, di mia moglie e dei genitori dello sposo, a tutti gli invitati, ringraziandovi per lo sforzo che avete fatto per essere presenti in questo giorno di festa. 

Oggi non solo celebriamo l’amore di Simona e Giuseppe ma anche il legame che si è creato tra le nostre famiglie che per loro saranno sempre un importante punto di riferimento.

Cara Simo, ci sono state solo tre volte nella mia vita in cui sono stato assolutamente senza parole. La prima è stata quando, tanti anni fa, ho messo per la prima volta gli occhi su tua madre! La seconda è stata quando appena nata ti ho presa per la prima volta tra le mie braccia-  e l’ultima -stamattina quando ti ho visto con il tuo abito da sposa. 

Si dice che tutte le spose sono belle…ma tu per me oggi le superi tutte!

Simo: mamma ed io siamo stati davvero fortunati ad averti come figlia, ci hai sempre reso il compito di essere genitori molto facile, regalandoci molte soddisfazioni, e sono sicuro che tu sai ti vogliamo bene, quanto siamo orgogliosi di te e della donna che sei diventata.

Per fortuna si dice in giro che hai ereditato la maggior parte delle caratteristiche migliori dalla tua mamma e, mi dicono, solo poche cattive abitudini da tuo padre!

Oggi, caro Giuseppe ti concedo IL MIO PIU’ BEL FIORE-

_DSC7922_DSC7923_DSC7933QUESTO FIORE E` LA MIA VITA: LO PORGO, fiducioso nel tuo cuore e nelle tue mani; un giorno creerete una serra di fiori nuovi e noi che UN FIORE ti abbiamo donato, altri ne guadagneremo da amare.

Come padre mi sento ora di raccomandare a voi sposi dei consigli: 

-ricordatevi che nessuno di voi due sarà mai perfetto ma, se insieme, saprete apprezzare le differenze dell’altro crescerete nell’amore.

–  Siate sempre pronti a perdonare, sorridete per gli screzi inutili che affronterete e cercate di guardare sempre nella stessa direzione, mettete da parte l’orgoglio, sostenetevi ed incoraggiatevi e il nostro augurio è che fra dieci anni ci verrete a dire: “non ci amiamo più come il primo giorno, ma molto di più’…non sapevamo che davvero il nostro cuore potesse crescere per farci entrare tanto amore cosi “

Ora, è mio dovere e privilegio proporre un brindisi per mia figlia e mio genero. Vi prego, quindi, di alzarvi tutti in piedi e di unirvi a me in questo auguri festoso:” Viva gli sposi!”  Vi vogliamo un mondo di bene –

 Vi chiedo un grande applauso –

•♣• 19 settembre


origine tratto dal web

 1982 Viene introdotto l’uso dell’emoticon: In una discussione su come esprimere il proprio stato d’animo on line, il professor Scott Fahlman, ingegnere informatico della Carnegie Mellon University, posta un messaggio con un codice formato da “due punti”, “trattino” e “parentesi tonda chiusa” da leggere ribaltato su un lato, per sottolineare il tono ironico di quello che si sta dicendo.

 

 

 

GLI OROLOGI A PENDOLO OSCILLANO SEMPRE INSIEME?


SI Se posti uno accanto all’altro, i loro movimenti si sincronizzano. Come fanno? Trasmettendosi reciprocamente impulsi sonori. Si tratta di un fenomeno che ha ricevuto solo oggi una spiegazione scientifica. Eppure, già più di tre secoli fa il fisico olandese Christiaan Huygens aveva osservato che due orologi a pendolo appesi allo stesso muro dopo un po’ oscillavano all’unisono, anche se in direzioni opposte. Fu lui stesso a inventare questo dispositivo per misurare il tempo, basandosi sugli studi sul moto del pendolo di Galileo, e a depositarne il brevetto nel 1656. Da allora, sono state avanzate alcune ipotesi, nessuna delle quali, però, ha mai messo d’accordo gli scienziati. ENERGIA. Adesso, una risposta convincente è stata fornita da due fisici dell’Università di Lisbona: i due orologi si influenzano attraverso onde sonore che, trasferendosi dall’uno all’altro, alla fine determinano una sincronia dei loro movimenti. Gli scienziati portoghesi hanno elaborato un modello matematico che descrive il trasferimento di energia tramite impulsi sonori e poi hanno dimostrato la sua validità con esperimenti su due orologi.

Fonte Rivista FocusD&R

#Domande #Perchè

@accendilamente

street artist


👆🏼

Patrick Commecy, street artist francese, ha trasformato le facciate vuote di alcuni palazzi in scene piene di vita e super colorate in opposizione al grigio della città. Vegetazione, laghi, mongolfiere, bambini che giocano, persone che parlano, innamorati che si baciano. Sono scene talmente curate nei minimi dettagli, da sembrare reali.

SunshinesChannel
#Art #Curiosity

28 luglio 1901- 31 dicembre 1923


Curiosità, anche in Italia si viaggiava a sinistra. Nell’Italia unita, si teneva a volte la sinistra e a volte la destra.
Il Regio decreto n. 416 del 28 luglio 1901 confermò il diritto di ogni provincia di scegliere
la direzione di marcia dei veicoli (ad esempio mentre a Brescia e alla periferia di Milano si
teneva la destra a Roma e nel centro di Milano,Genova,Torino, si teneva la sinistra).
A seguito dei disastrosi
ingorghi che vi furono durante la Prima guerra mondiale e degli incidenti causati dall’aumentato
traffico automobilistico nella confusione delle regole, fu emanato da Mussolini il regio
decreto del 31 dicembre del 1923 che impose al Paese la «mano destra unica» e accordò una
proroga di due anni per approntare la nuova segnaletica e riadattare le tramvie.
A Roma il cambio di senso di marcia avvenne il 20
ottobre 1924. A Milano, ultima città in Italia, il cambio avvenne il 3 agosto 1926.

#AccaddeoggiPlus ⏳


🔎 27 luglio 1993 🔍

L’Italia viene scossa, quasi in contemporanea, da tre attentati terroristici di Cosa Nostra, compiuti mediante altrettante autobombe.
A Roma, dove avvengono i primi due, sono colpite altrettante chiese, e sono oltre venti i feriti. San Giorgio in Velabro viene squarciata dall’esplosione mentree l’arcibasilica di San Giovanni in Laterano subisce gravi danni alla facciata.
Ma è a Milano, in via Palestro, che si compie la strage. La bomba, che colpisce la Galleria d’arte contemporaena ed il Padiglione di arte contemporanea, costa la vita a ben cinque persone.
I tre attentati si collocano nel più ampio fenomeno degli attentati di Cosa Nostra compiuti fra il 1992 ed il 1993. Fra questi si ricordano la strage di via dei Georgofili alla Galleria degli Uffizi, la strage di Capaci che costò la vita a Giovanni Falcone e la strage di via D’Amelio che costò la vita a Paolo Borsellino.
Questi tre sarebbero stati però, anche grazie al fallimento dell’attentato allo stadio Olimpico, gli ultimi tre attentati della stagione stragista.
La ragione principale per la fine degli attentati è oggi identificata nella trattativa stato-mafia, un accordo fra importanti funzionari dello Stato Italiano e vertici di Cosa Nostra, momento in cui lo stato venne difatti a patti con la mafia.

5G


#SapeviChe
Il 16 Marzo 2019 è stato eseguito in Cina un delicatissimo intervento chirurgico a distanza di 3000KM utilizzando la rete 5G come metodo di trasmissione dei dati.
L’intervento è stato eseguito dal dottor Ling Zhipei, primario sia dell’ospedale PLAGH di Pechino che del Dipartimento di Neurochirurgia dell’ospedale PLAGH nella provincia di Hainan.
L’intervento si è completato con precisione micrometrica installando un neurostimolatore nel cervello del paziente che si trovava al PLA General Hospital di Pechino, a 3000 km di distanza. Il tutto è stato possibile grazie alla connessione 5G fornita da Huawei.

In realtà, quello di sabato non è il primo intervento chirurgico a distanza portato a termine con successo grazie al supporto della tecnologia 5G: la prima operazione in assoluto si è tenuta nel mese di gennaio, quando un medico cinese ha effettuato con successo un intervento sul fegato di un animale a 50 km di distanza.

📚Fonte

🧠Sapiens³

Luglio


LUGLIO : IL MESE DEL CULTO AL SANGUE PREZIOSISSIMO DI CRISTO Nelle varie devozioni cattoliche, il mese di Luglio è consacrato al Preziosissimo Sangue di Cristo. Dopo un periodo di decadenza relativo ai secoli XVII e XVIII, Questa devozione, ritrova il suo antico splendore ad opera di san Gaspare del Bufalo che dalla meditazione teologica sul sangue di Cristo trae ricchezza di santità per se e per i fedeli

https://nsdellanevebolzaneto.wordpress.com/2019/07/01/preziosissimo-sangue-di-n-signore-gesu-cristo/

ღஐღ. buon mese a tutti ღஐღ.

 

I Clisteri di fumo di tabacco 🍃


Nel Settecento si credeva che l’intestino fosse l’ultimo organo del corpo umano a rimanere in vita, e che un clistere a base di fumo (con quello che veniva chiamato “soffietto rettale”) potesse servire da misura salvavita per chi lottava tra la vita e la morte.

Dal 1740 in poi, le insuflazioni rettali a base di fumo furono impiegate al posto della respirazione bocca a bocca per rianimare gli annegati in fiumi e canali, ma anche per curare altri malanni, come mal di testa, ernie, crampi addominali, persino il colera. Si credeva che attraverso i muscoli intestinali, il fumo potesse essere pompato fino ai polmoni, per rimetterli in uso.

Finché nel 1811, si scoprirono gli effetti nefasti della nicotina sul cuore, e gli insoliti kit di salvataggio vennero fortunatamente abbandonati.

ꉓꀎꋪꀤꂦꌗꀤ꓄ꌩ ☜ ☞ fonte

#scienza #medicina #storia 💙

La lista della spesa di Michelangelo


La lista della spesa di Michelangelo è un manoscritto redatto da Michelangelo Buonarroti conservato nel Museo Casa Buonarroti di Firenze.
Il documento è datato 1518 ed è stato redatto sul retro di una lettera, in cui Michelangelo elenca tutti i prodotti di sua necessità per il suo servitore, realizzando a fianco del nome un piccolo schizzo del prodotto, presumendo che il suo servo fosse analfabeta.

#Curiosity

Non è solo un modo di dire


🐕 Vivono sulle coste selvagge dell’Oceano Pacifico della Colombia Britannica. Sono i lupi di mare (Canis lupus columbianus), geneticamente distinti dalla specie continentale (come hanno provato diversi studi del DNA). Anche il loro comportamento è differente: i lupi di mare nuotano da isola a isola e cacciano diversi animali marini.

Sono più piccoli dei loro parenti lupi grigi.

I lupi di mare sono eccellenti nuotatori: uno di loro è stato osservato nuotare per 12 km.

#curiosità
@FillYourMind
by @sclerogang

📋 Il decalogo per vivere bene


📋 Il decalogo per vivere bene

🔹 Non sentirti assolutamente certo di nulla.
🔹 Non pensare che valga la pena procedere nascondendo la realtà dei fatti, perché è sicuro che essa verrà alla luce.
🔹 Non cercare di scoraggiare la riflessione perché è sicuro che ci riuscirai.
🔹Quando sei confrontato da una opposizione, anche se dovesse trattarsi di tuo marito o dei tuoi figli, cerca di superarla con la discussione e non con l’imposizione, perché una vittoria ottenuta con la forza è fittizia e illusoria.
🔹 Non avere alcuna venerazione per l’altrui autorità, in quanto si possono sempre trovare altre autorità ad essa contrarie.
🔹 Non utilizzare il potere per sopprimere opinioni che ritieni dannose, perché così facendo saranno le opinioni a sopprimere te.
🔹Non aver paura di essere eccentrico nelle tue idee perché ogni idea ora accettata è stata una volta considerata eccentrica.
🔹Trova più gusto in un dissenso intelligente che in un consenso passivo, perché, se apprezzi l’intelligenza come dovresti, nel primo caso vi è una più profonda consonanza con le tue posizioni che non nel secondo.
🔹 Sii scrupolosamente sincero, anche se la verità è scomoda, perché è ancora più scomodo il tentare di nasconderla.
🔹 Non provare invidia per la felicità di coloro che vivono di illusioni, perché solo uno sciocco può pensare che in ciò consista la felicità.

  • BERTRAND RUSSELL, Un decalogo liberale –

#riflessione #bertrandrussell #felicità

CHI HA I CAPELLI ROSSI SOFFRE DI PIÙ?


SI….A provarlo è un singolare test condotto dall’anestesiologo Edwin B. Liem (Università di Louisville) su un gruppo di 60 donne, 30 delle quali dotate di capelli rossi. Coloro che presentavano rutilismo, cioè avevano peli e capelli ramati, si sono rivelate particolarmente sensibili al “dolore termico”: le rosse iniziano infatti a percepire dolore già intorno ai 6 °C, un valore piuttosto alto se confrontato con le temperature più basse (0 °C ) che le more sono in grado di sopportare.
ANESTESIA POCO EFFICACE. Da tempo in ambiente chirurgico gira voce che i pazienti con capelli rossi, specie se donne, siano meno reattivi ai farmaci anestetici. Un altro studio di Liem ha dimostrato che le rosse sono in effetti più resistenti agli effetti analgesici della lidocaina sottocutanea, un comune anestetico locale, di cui sarebbe pertanto necessario un dosaggio superiore del 20%. Adesso i ricercatori stanno indagando in che modo la modulazione del dolore sia correlata con una mutazione del gene recettore della melanocortina 1 (MC1R), responsabile appunto del rutilismo.

Fonte Rivista FocusD&R